TESLA BOT caratteristiche dell’ UMANOIDE creato grazie alla GUIDA AUTONOMA

Da poche ore si è conclusa la Artificial Intelligence (AI)-Day, una serie di conferenze tecniche ospitate dal Elon Musk e con Tesla. Si è parlato tanto di guida autonoma, ma ciò che più ha sorpeso è l’arrivo di un UMANOIDE TESLA!

tesla bot

Tesla Bot: Grazie Auto pilot

Quando parliamo di Tesla si pensa erroneamente solo alle sue auto elettriche. Spesso ci si dimentica che Tesla in primis è un distributore di servizi ed energia elettrica, tanto da essere l’unico costruttore ad avere una propria rete di ricarica. Se però ci focalizziamo sulle auto elettriche non si può non pensare alla loro potenza software. Le auto Tesla sono state la prima tipologia di vettura ad introdurre avanzati sistemi alla guida.

Con il pacchetto optional “Auto Pilot” le auto Tesla riconoscono semafori, rotonde ed altri ostacoli stradali che nella maggior pare delle volte superano rispettando il codice stradale. Un sistema di aiuto alla guida sviluppato negli anni grazie ad avanzati sistemi di riconoscimento. Telecamere e sensori lavorano e dialogano con la centralina per riconoscere oggetti, decidere la manovra da compiere ed eseguirla. Una serie di azioni “normali” oggi, ma che Tesla per prima ha introdotto già diversi anni fa. Ed è proprio grazie a lui che nascerà il Tesla Bot.

LEGGI ANCHE:  Tesla Model 3: cerchi una EV? Ecco la prima scelta

tesla bot

Caratteristiche del Tesla Bot

Grazie allo sviluppo di speciali telecamere e sensori Elon Musk durante la “Artificial Intelligence” ha dichiarato di voler presentare al mondo intero lo speciale Umanoide Tesla. Non un robot, squadrato, lento e brutto da vedere. Ma un vero e proprio umano artificiale ed elettronico. Il Tesla Bot sarà alto 172 centimetri, peserà 57 chilogrammi e avrà un volto digitalizzato. Braccia e gambe del ‘Tesla Bot’ opereranno con l’uso di 40 attuatori elettromeccanici. Il Tesla Bot potrà raggiungere la velocità massima di 8 km/h. Elon Musk lo presenta con “Sarà buono, ovviamente, e vivrà in un mondo fatto per gli umani eliminando compiti pericolosi, ripetitivi e noiosi“. 

L’obbiettivo di Elon Musk non è quello di sostituire l’uomo da ogni Manzione, piuttosto toglierlo da ogni situazione di pericolo. Un umanoide da affiancare non solo allo stress e al pericolo del lavoro, ma che potrà fornire assistenza anche alle persone più in difficoltà. Il Tesla Bot sarà anche in grado di fare la spesa.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Tesla Supercharger aperti a TUTTI! 20MILA nuove colonnine con un aggiornamento software!