Test MotoGP, Rossi: “Abbiamo le idee chiare”. Lorenzo da record

Il terzo giorno di test a Sepang ha dato ai team ulteriori dati per migliorare i prototipi. Lorenzo si è preso il record “ufficioso” della pista, andando sotto 1’59”. Il maiorchino ha preceduto le due Honda di Pedrosa e Crutchlow.  MotoGP

Il primo degli italiani è il Dovi quarto, mentre Rossi termina ottavo dietro a Marquez. Vinales rimane indietro.

Ducati

Test MotoGP

Nell’ultima giornata di test, Jorge Lorenzo ha fatto capire agli altri che quest’anno ci sarà, dimostrandolo a modo suo. Con l’1:58.830, il maiorchino si prende, seppur non ufficialmente, il record di Sepang, il quale è detentore Marquez dal 2015.  Se il buongiorno si vede dal mattino..

 

Yamaha
Foto: Yamaha MotoGP

Quando il “Dottore” sorride, significa che il team giapponese è sulla strada giusta. Il feeling che l’italiano ha con la sua M1, si tramuta in ottimi tempi. Zarco, nella giornata di oggi, riprovato la moto del 2016. Quindi anche il francese, dopo il primo approccio alla M1 2017, è tornato sul telaio che ha usato nella scorsa stagione.

  • Parla Rossi: “Prima di tutto, abbiamo provato tutto e abbiamo le idee chiare, ma oggi è stata la giornata più difficile. Abbiamo sofferto un po’ di più, perché ci mancava un po’ il grip, per questo abbiamo perso delle posizioni. Facendo però un rapporto con l’anno passato, in questi giorni abbiamo migliorato i tempi anche con le gomme usate, cosa che non succedeva nella stagione passata. Noi sappiamo che dobbiamo lavorare tanto, poiché dobbiamo migliorare, ma i test sono finiti positivamente.”

 

  • Parla Vinales: “Onestamente, abbiamo lavorato bene. Oggi è stata una giornata difficile. Non so il motivo per cui abbiamo perso tempo, specialmente nel pomeriggio, poiché durante la mattina andava tutto bene. Tutto sommato, abbiamo lavorato duramente, provando a migliorare, così ora dobbiamo controllare i dati cosa possiamo migliorare a Buriram, dove sapremo di più. Penso che la nuova carena sia molto positiva, perché sento un miglioramento nell’accelerazione, vedremo. Penso che nel circuito di Buriram ci siano più punti di accelerazione, così potremmo testare meglio lì.”

 

Honda
Foto: Repsol Honda Team

Il motore è sicuramente migliorato, vedendo le prestazioni di Cal Crutchlow sulla nuova moto. Il problema sembra ancora il telaio; entrambi i piloti, infatti, non sembra che siano a loro ago. Bisognerà intervenire su quella specifica.

 

  • Parla Marquez: “Oggi mi sento veramente felice, perché abbiamo lavorato tanto e bene. Abbiamo fatto un lungo stint di quindici giri verso le tre, quando la pista era veramente calda, e il passo era buono. Nel pomeriggio abbiamo provato diverse cose e non siamo riusciti a fare, verso la fine della sessione, l’assalto al tempo; mi sento veramente bene sulla moto. Dobbiamo controllare meglio la nuova aerodinamica, su un altro circuito, perché vogliamo fare la scelta giusta. D’altro canto, penso che abbiamo fatto un grande lavoro sul motore, anche se non eravamo al 100% con il setting. Generalmente parlo, penso che Dani, Cal and io stiamo lavorando in maniera leggermente differente, e ci riuniremo per ottenere molte informazioni che saranno utili alla Honda per preparare una buona moto.”

 

  • Parla Pedrosa: “Penso che abbiamo avuto un positivo giorno finale di test, e un positivo test a Sepang. Il team ha fatto un ottimo lavoro, e abbiamo svolto correttamente il piano giornaliero. Oggi abbiamo messo insieme tutti gli aspetti positivi dei due giorni precedenti e abbiamo lavorato sulla velocità, migliorando il nostro passo e il giro veloce; abbiamo fatto un lungo stint, quasi quanto una gara, con un buon ritmo. Abbiamo lavorato sull’aerodinamica, motore e sulle gomme morbide e dure. Dobbiamo analizzare tutto in maniera più approfondita, ma il feeling era buono. Ora non vediamo l’ora di confermare tale sensazioni anche negli altri circuiti.”

 

Suzuki

Situazione contrastante in casa Suzuki. Alex Rins si trova a suo agio sulla nuova moto, mentre Iannone sta valutando il telaio con l’evoluzione di quello del 2017. Entrambi hanno il talento per stare nella parte alta della classifica; è presto per dare un giudizio preciso, è solo il primo test ed entrambi sono fiduciosi.

 

 

Nicoletta Floris

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram (laragazzadelmotorsport).