Toyota Highlander 2021 – GRANDE, ma gentile

Toyota Highlander 2021 - Copertina
Toyota Highlander 2021 – La nuova Toyota Highlander, maxi SUV della casa giapponese

Totalmente inedita in Italia, mentre in Giappone è già alla quarta generazione, la Toyota Highlander 2021 è la più recente novità della casa nipponica. Scopriamo insieme com’è fatta.

Il pianale è il collaudato Toyota New Global Architecture, declinato nella variante K, ovvero quella destinata ai modelli di SUV. Il focus della base di partenza, oltre a contenere i costi, è sicuramente quello di spingere sulla tecnologia ibrida, di cui la casa è leader da più di 20 anni (23 per la precisione, oltre a contare 15 milioni di clienti fidelizzati tramite un parco modelli di 9 veicoli tra C-HR, Yaris ecc).

Com’è fatta fuori?

La nuova Toyota Highlander porta in dote una struttura con un totale di sette posti disposti su tre file, la seconda delle quali presenta ben 180 mm di escursione per agevolare l’ingresso degli ultimi due passeggeri. Ovviamente gli ingombri si fanno sentire: quasi 5 m in lunghezza e 2 m in larghezza. Deludente il vano bagagli in configurazione standard, solo 268 litri che però crescono fino ad oltre 1.900 litri abbattendo il resto dei sedili.

Toyota Highlander 2021 - Laterale
Toyota Highlander 2021 – La vista laterale del SUV nipponico

L’altezza è pari a 173 cm, mentre la massa complessiva fa fermare la bilancia a 2.721 kg. La piattaforma dell’Highlander consta in una scocca rigida, leggera e un baricentro basso che conferisce al nuovo SUV maneggevolezza e grande comfort nella guida autostradale.

E dentro?

Toyota Highlander 2021 - Interni 1
Toyota Highlander 2021 – Gli interni neri e rossi hanno il loro fascino, ammettiamolo

Gli interni del nuovo Highlander, neri o in grafite a seconda dei gusti, sono progettati per rendere il viaggio un esperienza pratica e comoda per tutti gli occupanti, ben sette nella configurazione più generosa. Abbiamo a disposizione tanti vani portaoggetti, varie prese USB, un pannello per la ricarica wireless e superfici morbide montate sopra pannelli fonoassorbenti.

Una chicca è lo specchietto retrovisore digitale, che permette di visualizzare un’ampia immagine dei ciò che abbiamo dietro durante la marcia, senza venire intralciati di vari poggiatesta dei sedili.

Toyota Highlander 2021 - Interni 2
Toyota Highlander 2021 – Focus sul volante multifunzione, accompagnato dal sistema Infotainment da 12.3″

Inoltre, l’Highlander in versione premium include i sistemi Apple CarPlay, Android Auto, i sedili ventilati e riscaldati, i vetri acustici e altre sezioni come i passaruota insonorizzati, che accentuano la silenziosità dell’abitacolo. Complice anche il propulsore ibrido, quest’auto risulta campionessa in categoria in termini di rumorosità interna.

E’ ben equipaggiata in termini di tecnologia?

Il sistema infotainment del Toyota Higlander Hybrid è dotato della più recente versione Touch 3 con monitor da 12,3’’. Certo, il display non è il più grande in commercio e neppure il più reattivo, ma i menù sono intuitivi e rispondono bene ai comandi vocali. Il sistema di diffusione sonora reagisce bene a tutte le frequenze audio, grazie all’ottima insonorizzazione generale.

Toyota Highlander 2021 - Alla Guida
Toyota Highlander 2021 – Se da ferma sembra un elefante, alla guida risulta (più) leggera e maneggevole (del previsto)

Per quanto riguarda gli aiuti alla guida, Toyota ha messo a punto il “Safety Sense”, ovvero un insieme di ADAS progettati al fine di prevenire o mitigare le collisioni in strada, in una vasta gamma di situazioni di traffico. Parliamo ovviamente dei canonici sistemi come la frenata anticollisione con rilevamento di pedoni (anche di notte) e ciclisti, il cruise control adattivo, il lane assist, il riconoscimento della segnaletica stradale e l’avviso per l’angolo cieco. La new entry degli ADAS è il Rear Cross Traffic Alert Brake: monitora il traffico trasversale in manovra in retromarcia e frena il suv se rileva il rischio di collisione.

Che motore monta?

Toyota Highlander 2021 - Motore Atkinson
Toyota Highlander 2021 – Come funziona un motore a ciclo Atkinson? Ne parliamo qui sotto!

La nuova Toyota Highlander combina un motore a benzina a ciclo Atkinson da 2,5 litri con motori elettrici anteriori e posteriori, alimentati da una potente batteria Nichel Metallo Idruro. Vale la pena spendere due parole per ricordare come funziona il motore a ciclo Atkinson.

Spesso confuso con motore a ciclo Miller, che tenta di ridurre il riempimento del cilindro e quindi il rapporto volumetrico di compressione, il motore Atkinson richiede una sola rotazione dell’albero motore per completare un ciclo di funzionamento. In questo modo si mantengono inalterate le fasi del motore (aspirazione, compressione, espansione e scarico).

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/37/Atkinson_Engine_with_Intake.gif
Per i più curiosi, ecco una piccola gif che mostra le 4 fasi del motore Atkinson – meno potenza, ma più efficienza

Grazie a una particolare geometria del manovellismo, la corsa di espansione è maggiore di quella di compressione. Ciò consente al motore di avere un maggiore rendimento dei motori standard. Tutto ciò a dispetto di una leggera diminuzione della potenza.

Il motore termico della Highlander abbinato ai due elettrici porta la potenza totale del sistema a 248 CV, mentre un selettore della modalità di guida consente al conducente di scegliere tra Eco, Normal, Sport e Trail. Il sistema è poi completato da un cambio automatico E-CVT a variazione continua, una scelta semplice ma che sicuramente premia in fatto di efficienza e poca manutenzione.

Quanto costa

Bisogna dirlo, la Toyota Highlander non è propriamente quel SUV economico entry level. Ma andiamo con ordine, perché il discorso è abbastanza lungo. Gli allestimenti disponibili sono 3 in tutto: Trend, Lounge ed Executive. Il primo, caratterizzato dai cerchi di lega da 18″, comprende anche i fari anteriori a Led, i vetri oscurati, il clima automatico tri-zona. L’allestimento Lounge monta i cerchi di lega da 20’’ e aggiunge all’equipaggiamento Trend i paddle al volante, il portellone del bagagliaio automatico e il sistema audio JBL.

Toyota Highlander 2021 - Versioni
Toyota Highlander 2021 – Tre versioni disponibili per la gamma 2021

Per la variante Executive si aggiunge il volante riscaldato, il tetto panoramico, il Panoramic View monitor 360°, lo Smart Rear View Mirror, l’head up display e un sacco di altri interessanti optional. Ma veniamo alle note dolenti, ovvero i prezzi. 52.200 € per la versione Trend, che scendono a 47.200 € con incentivi e rottamazione. Si sale a 58.200 € per la Lounge (52.200 € in caso di permuta) e ben 64.200 € per la Executive (57.200 €, sempre in caso di permuta).

Insomma, i prezzi non sono proprio popolari, ma la qualità è indubbiamente alta.
E ora tocca voi, cosa ne pensate? Comprereste questa Toyota Highlander? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Toyota Highlander 2021 - Chiusura

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Automotive | 50 sfumature di auto – City Car elettrica? Ma poi risparmi davvero?

Emanuele Gorgone

Diplomato in elettronica, ho seguito diversi corsi di formazione negli ambiti più disparati. Audiofilo e bassista, posso parlarti per ore di meccanica applicata ad auto e motoveicoli. A fine 2018 approdo al mondo del giornalismo. Sono Manager del progetto/band The Rays e collaboro da giugno 2020 con F1InGenerale, scrivendo gli articoli della sezione Automotive.