Toyota Yaris GR Sport: una nuova versione ancora più grintosa

Toyota Yaris GR Sport, la compatta giapponese aggiunge qualcosa in più alla sua gamma: attesa nel 2022 la versione più sportiva e grintosa

Toyota Yaris GR Sport

Toyota lancia una nuova versione per la Yaris, adesso diventa anche GR Sport. Questo nuovo allestimento renderà la piccola giapponese più grintosa. E’ attesa in Europa verso la metà del prossimo anno. Se a primo impatto sembrerebbe una “modifica” alla vivente GR, non è così.  La Yaris GR SPORT è una vettura “base” con costi anche più contenuti della GR, ma grazie alle opportune modifiche diventerà più sportiva delle Yaris attualmente vendute.

Le personalizzazioni realizzate da Gazoo Racing si sviluppano sul modello a cinque porte e non risultano “esagerate”. Dal punto di vista estetico sono previsti dei cerchi da 18″ con dei dettagli rossi, realizzata ad hoc anche la griglia frontale e il diffusore posteriore. Oltre alle tinte standard sarà possibile selezionare un colore apposito per questa versione: il Dynamic Grey.  All’interno spiccano i loghi GR, le cuciture rosse su volante e sul pomello del cambio. Le portiere, la plancia e il volante sono realizzati con inserti canna di fucile e i sedili sono realizzati in  Ultrasuede.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A livello di motorizzazione sarà possibile scegliere tra un 1.0 a benzina da 72 CV con cambio manuale (iMT) a 5 rapporti e la 1.5 ibrida da 116 CV con cambio automatico a variazione continua. Le modifiche riguardano anche l’assetto della vettura. Con la  GR Sport cambia la taratura delle sospensioni sia anteriori che posteriori. Cambiano anche gli ammortizzatori che diventano più rigidi alle basse velocità. I supporti sottoscocca aggiunti su entrambi i lati hanno, nel complesso, aumentato la rigidità del corpo vettura. Per evitare il rollio e il sollevamento delle ruote in momenti come accelerazione e frenata sono state ottimizzate le molle posteriori. La Yaris GR Sport è anche più immediata e precisa nella guida grazie ad un aggiornamento del servosterzo elettronico.

Leggi anche: Toyota Aygo X: la piccola giapponese diventa un urban suv

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale