Trident annuncia la sua line-up per la stagione di F2

Il Team Trident ha annunciato la sua formazione per il campionato FIA di Formula 2 2018. Le due auto della squadra italiana, saranno guidate dallo statunitense Santino Ferrucci e dall’indiano Arjun Maini.

Risultati immagini per santino ferrucci

Santino Ferrucci non è una novità per la Trident, ha debuttato con il team italiano nella parte finale della stagione 2017. Il pilota americano, ha impressionato sin dalla sua prima apparizione all’Hungaroring ottenendo subito un notevole quinto posto nelle qualifiche e portando a casa i suoi primi punti della stagione, al debutto assoluto nella categoria.

Nonostante la sua giovane età (19 anni classe 1998), Santino ha avuto già esperienze nella serie GP3 cogliendo un dodicesimo posto finale nel 2016, e ha anche partecipato al Campionato europeo di Formula 3 per due stagioni, cogliendo un decimo posto finale come miglior risultato nella categoria. Ha inoltre guidato per il team Haas in F1, in diverse sessioni di prove libere del Venerdì,;essendo di fatto tester e pilota di sviluppo del team americano.

Risultati immagini per arjun maini

Arjun Maini farà invece il suo debutto nel campionato FIA di Formula 2. Il pilota di Bangalore, ha impressionato lo staff tecnico del Team Trident durante i test collettivi della serie tenutosi a novembre 2017 sulla pista di Yas Marina ad Abu Dhabi. Il pilota indiano è stato tra i prospetti più interessanti della GP3 Series nel 2017, cogliendo la sua prima vittoria in gara 2 nel week end di Barcellona, tappa inaugurale del campionato.

Maini ha debuttato in GP3 series nel 2016, a stagione inoltrata con il team Jenzer ottenendo diversi piazzamenti a punti com un decimo posto finale. Nel 2017, come detto in precedenza, ha colto la sua prima vittoria giungendo poi nono assoluto nella classifica piloti. Ha inoltre disputato anche due stagioni in F3, non ottenendo comunque risultati di rilevo nella formula. Anche Maini, così come il suo nuovo compagno di team, fa parte del team Haas anche lui come pilota di sviluppo.


Ecco le dichiarazioni di Maurizio Savadori, proprietario del team Trident

 “L’annuncio di oggi presenta molti aspetti positivi ed eccitanti. La nostra formazione per il campionato FIA di Formula 2 può contare su due grandi piloti, su cui vale sicuramente la pena affidarsi. Santino e Arjun sono due prospettive senza dubbio interessanti, che hanno tutto quello che serve per essere tra le future stelle degli sport motoristici per gli anni a venire. Non è un caso che un ambizioso team di Formula 1, il Team Haas, li abbia selezionati per unirsi al loro programma di sviluppo. Il team Trident fornirà ai suoi nuovi piloti l’esperienza e;l’energia necessarie per continuare a crescere e raggiungere i loro obiettivi professionali. “

Giacomo Ricci, team principal: “Sono estremamente soddisfatto dalla nostra line-up 2018, che è molto competitiva. Potremo contare su due piloti di indubbio talento per costruire insieme un futuro prestigioso. Santino Ferrucci si è unito con il nostro team la scorsa stagione e ha davvero impressionato i nostri ingegneri per la sua velocità, capacità di guida e impegno. Speriamo di vederlo portare a casa risultati solidi nel corso della stagione.  Arjun Maini invece, lo abbiamo seguito per un po’. Ha mostrato grandi doti di guida e condotta di gara,;che saranno alcuni aspetti davvero importanti in una serie impegnativa come la Formula 2. Abbiamo un sacco di lavoro in vista, incluso il lancio delle nuove auto, quindi non vedo l’ora che inizi la stagione!

Santino Ferrucci: “Sono molto orgoglioso di essere stato confermato dal team Trident, e avere la possibilità di disputare la mia prima stagione completa di F2. Mi trovo molto bene in squadra e abbiamo un forte potenziale per poter lottare in campionato.  Non vedo l’ora di tornare al volante per i test pre-stagionali. “

Arjun Maini: “Sono molto contento di disputare il campionato di Formula 2 con il Team Trident. Mi sentivo abbastanza competitivo durante i test di fine stagione, e sono curioso di salire su queste nuove vetture. Trident è una squadra molto forte e sono sicuro che se lavoreremo duro avremo qualche risultato importante nel corso di questa stagione.”

 

mm

Stefano Perinetti

Appassionato di F1, tifoso Ferrari. Seguo anche categorie minori e un pò tutto il motorsport in generale