Una nuova Hypercar Ferrari avvistata in giro a Maranello

Nuovi avvistamenti del prototipo della nuova Hypercar della Ferrari. Un video ha messo in risalto alcuni dettagli interessanti, scopriamoli insieme!

A Maranello si sta lavorando ad una nuova Hypercar che prenderà il posto della Ferrari LaFerrari. Grazie ad un video spia apparso in rete è stato possibile vedere su strada il prototipo della vettura avvistato nei pressi dello stabilimento nella provincia Modenese. Sicuramente sarà un’auto per pochi e ne verranno prodotti pochi esemplari. Sotto il cofano si nasconderà un potente motore V12, che in conformità alle rigide normative sull’emissioni sarà sicuramente elettrificato. Un motore ibrido Plug-in? sicuramente si, proprio come la SF90 Stradale e la 296 GTB.

Nel video si vede l’auto che transita lungo una curva mettendo così in mostra la parte anteriore, laterale e posteriore, che se pur nella livrea de LaFerrari, ci permette di scorgere alcuni dettagli che caratterizzeranno questa Hypercar.

Il paraurti anteriore è completamente rivisto: è assente l’elemento centrale che separa le griglie, diversa è anche la presa d’aria laterale(più piccola rispetto a quella de LaFerrari) , così come il tetto ed il  lunotto posteriore. Nella parte inferiore del lunotto, le prese d’aria  sono ben diverse da quelle presenti nella LaFerrari. Mancano inoltre le doppie aperture centrali sul cofano motore. È probabile che al posto di quattro terminali di scarico in basso, avrà un grosso terminale di scarico centrale. Altrettanto differenti sono il paraurti posteriore e la terza luce di stop.

Sul progetto di questa Hypercar si conosce ben poco, visto che in Ferrari si sta cercando di mantenere molto silenzio sullo sviluppo della vettura. E’ sicuramente certo che prima dell’annuncio ufficiale passerà ancora un pò di tempo.

Leggi anche: https://f1ingenerale.com/audi-skysphere-ed-il-trio-del-futuro-della-casa-a-quattro-cerchi/

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale