Formula 1Interviste F1Uncategorized

F1 | GP Bahrain – Hamilton fa mea culpa ma sorride: “Sbagliato assetto però la macchina è fantastica”

Lewis Hamilton ha ammesso di aver sbagliato scelta in qualifica in Bahrain ma è convinto che la Mercedes W15 possa dare tante soddisfazioni.

Non un inizio esattamente secondo i piani del sette volte campione del mondo. Lewis Hamilton in qualifica non è andato oltre la nona posizione ma l’inglese della Mercedes si è comunque detto felicissimo della nuova W15. La rivoluzione è servita ed ora Sir Lewis è sicuro di poter lottare.

lewis hamilton qualifica mercedes w15 gp bahrain 2024 george russell
Lewis Hamilton durante la qualifica in Bahrain – © F1inGenerale

Parlando della qualifica però Hamilton ha ammesso il suo errore nella scelta del setup. La potenzialità di far meglio c’erano. Il sette volte campione del mondo ha anche sottolineato come ora i distacchi siano molto più contenuti.

“Una sessione di qualifiche molto difficile. È incredibile vedere quanto tutti siano vicini. Credo che la posizione di George sia una vera e propria testimonianza dello straordinario lavoro svolto da tutti in fabbrica. Finalmente abbiamo una macchina con cui poter lottare“.

Oggi non sono stato in grado di sfruttarla quando ho fatto quel cambio di assetto. Ho messo sulla macchina qualcosa che non avevamo messo negli ultimi due anni. Speravo che andasse bene. Purtroppo la macchina non era bella da guidare in condizione di qualifica”.

“Ci siamo preparati così tanto oggi e poi non è andata come avrebbe dovuto. Queste sono le corse” ha continuato Hamilton. “In termini di stagione però, sapere di avere un pacchetto con cui possiamo potenzialmente lottare è davvero piacevole“.


Leggi anche: F1 | GP Bahrain – Disastro Alpine, Stroll le prende in giro con Alonso – VIDEO


Nonostante quindi una qualifica non perfetta, Hamilton ha esaltato le potenzialità della nuova Mercedes W15. I grossi cambiamenti fatti rispetto alle passate monoposto sembrano dare i loro frutti.

“La macchina è davvero fantastica. Un grandissimo miglioramento rispetto agli anni precedenti. È molto più stabile e divertente da guidare”.

“C’è ancora del lavoro da fare ma per George essere a tre decimi da Max è incredibile. Dimostra cosa è possibile fare. E penso che dobbiamo solo continuare ad aumentare le prestazioni. Se questa è la nostra piattaforma da qui in poi, possiamo sicuramente divertirci per il resto della stagione“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter