Valentino Rossi ha parlato con Yamaha per portare il Team VR46 in MotoGP

Valentino Rossi ha rivelato di aver avuto dei colloqui con la Yamaha, per portare il proprio team VR46 in MotoGP, nei prossimi anni.

valentino rossi vr46 motogp yamaha petronas marini bezzecchi vietti morbidelli bagnaia
Sky Racing Team VR46 Twitter

Valentino Rossi ha rivelato che ci sono stati colloqui tra lui e la Yamaha sulla possibilità che il suo progetto VR46 possa avere un team anche nel Mondiale di MotoGP in futuro, ma ammette che al momento è ancora presto per questa decisione.

Durante l’ultimo weekend di MotoGP, a Barcellona, Rossi ha confermato ufficialmente che nel 2021 correrà per il team Petronas SRT Yamaha. Sebbene Valentino stia dimostrando di saper andare ancora forte, nonostante l’età, il suo passaggio in Petronas è visto come l’inizio della fine della sua straordinaria carriera; anche se il suo contratto di un anno, potrebbe essere esteso anche al 2022, a seconda dei risultati della prossima stagione.

Proprio per queste ragioni, gli interessi di Rossi al di fuori dei suoi risultati personali stanno iniziando a crescere, con la sua VR46 Academy che ora può vantare un ottimo gruppo di piloti, tra MotoGP, Moto2 e Moto3. Visti i grandi risultati dello Sky Racing Team VR46, c’è una forte aspettativa che Rossi possa avere un ruolo manageriale in futuro, magari proprio con un team in MotoGP.

Valentino Rossi ha confermato che ci sono stati dei colloqui con la Yamaha per un potenziale supporto, e ha citato il ​​2022, anno in cui inizierà il prossimo contratto per le squadre.

Le parole di Valentino Rossi:

Naturalmente avere un team anche in MotoGP sarebbe molto bello, per un po’ di motivi. Adesso, per come siamo strutturati, per com’è la nostra dimensione, la Moto3 e la Moto2 sono le categorie più giuste. In MotoGP si parla di un’altra cosa, di altri investimenti, di altri budget, anche di un reparto corse più grande. Quindi c’è da fare un ragionamento.”

“L’idea potrebbe essere bella, ma per l’anno prossimo andremo avanti cosi. Per ora è un po’ presto, ma alla fine del 2021 la MotoGP cambia per il 2022, e forse potremmo avere un’occasione per fare un team VR46 anche in MotoGP. Per quanto riguarda le moto, Yamaha sarebbe una possibilità, abbiamo già parlato con Lin Jarvis, ma prima dobbiamo decidere se faremo questa squadra o se continuare solo in Moto3 e Moto2”.

valentino rossi team vr46 motogp moto2 moto3 yamaha petronas morbidelli bagnaia marini

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

MotoGP | UFFICIALE: Pecco Bagnaia correrà con la Ducati al fianco di Jack Miller dal 2021

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1