F1 | Verstappen: “Ferrari più veloce di Red Bull, dobbiamo ancora migliorare”

Max Verstappen, vincitore dell’ultimo GP disputato in Canada, ha ammesso che la sua Red Bull paga ancora in termini di velocità rispetto alla Ferrari.

Verstappen Red Bull Ferrari GP Canada Sainz velocità passo gara domenica
Credits: Oracle Red Bull Racing – Twitter

Nonostante le sei vittorie conquistate da inizio stagione e la leadership nel mondiale piloti con 49 punti di vantaggio su Leclerc, Verstappen ritiene che la Ferrari abbia ancora qualcosa in più della Red Bull. Nell’ultimo Gran Premio disputato in Canada il campione del Mondo in carica ha ottenuto pole e vittoria anche se il passo gara Ferrari con Sainz è sembrato più consistente tanto che negli ultimi giri il pilota spagnolo è stato sempre sugli scarichi della RB18 di Verstappen.

“È ancora una strada molto lunga e so che il divario ovviamente è abbastanza grande, ma so anche che può cambiare molto rapidamente. Voglio dire, tre gare fa ero 46 punti dietro, quindi dobbiamo solo stare calmi, dobbiamo concentrarci, dobbiamo migliorare, perché domenica non siamo stati i più veloci”, ha affermato Verstappen sul vantaggio in classifica.

Il pilota olandese ha voluto confrontare Ferrari la velocità in gara tra Ferrari e Red Bull negli ultimi weekend. “Lo scorso fine settimana a Baku il passo gara sembrava buono, in Canada non sembrava così ottimo ma siamo comunque riusciti a vincere e penso che anche questa sia una qualità e dobbiamo solo lavorare insieme con tutta la squadra per cercare di trovare piccoli miglioramenti in macchina“.


Leggi anche: F1 | Perez: “Verstappen uno dei migliori piloti di sempre”


Il dato di fatto è che la Ferrari in questa stagione è stata molto più competitiva della Red Bull in qualifica conquistando sei pole position con Leclerc. Verstappen non è rimasto sorpreso però dal vantaggio della Ferrari anche domenica in gara; secondo l’olandese le prestazioni dei due team si alterneranno nel corso della stagione. “Non credo che Ferrari sia sempre stata più veloce il sabato e poi più lenta la domenica. Penso che a Barcellona siano stati veloci anche la domenica e ci sono state anche altre gare così. Quindi le nostre prestazioni si alterneranno”.

Sul GP del Canada, Verstappen ha concluso: “Dobbiamo capire ovviamente… ha piovuto anche sabato. Forse questo non ci ha aiutato domenica con la pista più verde. Tutto ciò che dobbiamo fare è analizzare i nostri dati. Forse la disposizione della pista, i cordoli, qualunque cosa, daremo un’occhiata a questo, ma al momento è difficile spiegare davvero perché sono stati un po’ più veloci di noi in gara“.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Marco Cesaroni

Classe 2001, studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia.