Formula 1VIDEO

Pole di Norris, Red Bull e Ferrari in difficoltà in Cina. Analisi del venerdì – VIDEO

Nelle pazze qualifiche shootout del GP della Cina è Norris a prendersi la pole con Ferrari e Red Bull in difficoltà: ecco cosa è successo nel venerdì di Shanghai

Il venerdì del GP della Cina regala un Lando Norris in pole nelle qualifiche shootout accanto a Lewis Hamilton con Ferrari e Red Bull decisamente indietro. A rendere molto movimentata la sessione di qualifiche valida per la gara Sprint è sicuramente la pioggia, arrivata nel Q3 a mischiare decisamente le carte.

Vi spieghiamo quanto successo nel venerdì di Suzuka. Infatti, al termine di ogni giornata dei week end di gara, Matteo Magrini, tiktoker appassionato di F1, mostrerà i punti chiave visti in pista con approfondimenti tecnici sui passi gara dei top team.

Non dimenticare di seguirci sul nostro canale YouTube e cliccare sull’icona della campana per non perderti le nuove analisi.

Ferrari e Red Bull in difficoltà in Cina?

Dopo quanto visto nelle qualifiche shootout sorge spontanea la domanda su Ferrari e Red Bull, decisamente indietro rispetto a quanto dimostrato nelle precedenti gare del campionato. La difficoltà di Max Verstappen a gestire la sua monoposto è stata da subito evidente e anche Charles Leclerc ha rischiato di finire a muro con la sua Ferrari.


Leggi anche: F1 | Norris in pole nella sprint: il perché del tempo cancellato e poi riconvalidato sul finale


Alla fine la pole di Norris ha un sapore molto sorprendente anche se non è la prima volta che McLaren si dimostra essere molto forte in condizioni di bagnato. Non solo: anche Lewis Hamilton ha brillato in qualifica mostrando un ottimo passo nonostante tutti i problemi avuti da Mercedes sin da inizio stagione.

Anche Alonso riesce a fare meglio di Red Bull e Ferrari, prendendosi di fatto la terza casella in griglia di partenza valida per la Gara Sprint. In condizioni asciutte la storia sarà completamente diversa? Riuscirà Verstappen a fare sua anche la Gara Sprint del GP della Cina?

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter