Villeneuve: “Hamilton potrebbe diventare imbattibile dopo il successo di Hockenheim”

La vittoria inaspettata e rocambolesca nel Gran Premio di Germania, potrebbe rendere Lewis Hamilton “imbattibile” proprio come successo dopo gli eventi di Singapore dello scorso anno, questa l’opinione del campione del mondo del 1997 Jacques Villeneuve. Villeneuve Hamilton

Villeneuve Hamilton

La gara dello scorso weekend sembrava destinata a rafforzare sostanzialmente il vantaggio in classifica per Sebastian Vettel, mentre guidava da leader la gara dopo la pole del sabato, mentre Hamilton doveva rimontare dalla quattordicesima casella in griglia, ma si è concluso con Hamilton in testa alla classifica con 17 punti di vantaggio.

Villeneuve ha paragonato ciò che successe a Singapore lo scorso settembre, quando Hamilton vinse la gara in un fine settimana in cui Mercedes aveva sofferto e Vettel subito fuori dai giochi nell’ormai celebre incidente al primo giro che ha coinvolto il suo compagno di scuderia Kimi Raikkonen e Max Verstappen della Red Bull.

Questo episodio lasciò Hamilton con un vantaggio di 28 punti, e;alla fine del mese successivo, conquistò il titolo 2017 con due gare ancora da disputare.

“L’effetto potrebbe essere simile a quello di Singapore l’anno scorso”, ha detto Villeneuve ad Autosport.

“Lewis completamente giù, depresso, tutti lo odiano e così via. Questo era il suo atteggiamento, anche prima della gara. Anche lui era totalmente sfiduciato prima della gara. E invece ha ottenuto 25 punti: praticamente quello che successe a Singapore, se ricordo bene.”

“E da Singapore era imbattibile: ebbe questa mentalità per tre o quattro gare, nessuno poteva batterlo. Forse è quello che otterremo ora: è stata una batosta per Vettel e potrebbe spingere Lewis in uno stato d’animo molto positivo”.


Anche se Villeneuve ha ammesso che l’incidente di Vettel a Hockenheim è stato inutile perché aveva comunque alle sue spalle il compagno di squadra e non aveva quindi necessità di spingere, ma;da un lato dice che l’errore era comunque comprensibile date le difficili condizioni della pista in quel momento.

“È un errore molto facile da fare – non si sa mai quanta acqua ci sia”, ha detto il campione del mondo 97.

“Tu sei il leader: quando sei in seconda o terza posizione, vedi il leader, quindi sai gestirti anche di più. Kimi ad esempio ha rallentato.

“È facile dall’esterno dire «che stupido errore», ma vi assicuro che è un errore molto facile da fare in questo tipo di condizioni”.

Villeneuve ha anche respinto qualsiasi lamentela sulla Mercedes chiedendo a Valtteri Bottas di non attaccare Hamilton per il comando nelle fasi conclusive della gara.

“Perché le persone dovrebbero essere arrabbiate? Le squadre stanno cercando di vincere il campionato, fanno tutto il necessario.”

“Sei obbligato ad avere le due macchine con gli stessi sponsor, quando sarà consentito di;avere le due macchine completamente diverse, allora non potresti imporre ordini di squadra. È così semplice.”

“Ma non è possibile annullarli quando la posta in gioco è così alta.”

Intrecci di mercato tra Renault e Force India

Villeneuve: “Hamilton potrebbe diventare imbattibile dopo il successo di Hockenheim”
Lascia un voto
mm

Stefano Perinetti

Appassionato di F1, tifoso Ferrari. Seguo anche categorie minori e un pò tutto il motorsport in generale