Volkswagen ID.5 GTX: concept di SUV coupè da VW?

La Volkswagen, dopo i vari modelli elettrici realizzati, ci ha preso gusto. Tant’è che, al Salone di Monaco 2021, ha deciso di presentarne un altro. La Volkswagen ID.5 GTX scende in campo con divisa bicolore, e si presenta come concept di SUV coupè.

Volkswagen ID.5 GTX
Volkswagen ID.5 GTX: anteriore

Design esterno

Al momento, sappiamo poco di questa vettura. Il Salone si è concluso da nemmeno due settimane, quindi ci limiteremo a vedere il design insieme e a riportare informazioni dal sito ufficiale di Volkswagen. Diverso il discorso per la sorella, la ID.4, uscita anche in versione GTX. Vi consigliamo di leggere anche i due articoli ai link inseriti. Tornando a noi, La Volkswagen ID.5 GTX si presenta come un moderno SUV coupè, ma che riprende molto dalle altre elettriche dell’azienda. Infatti, i gruppi ottici, sia anteriori che posteriori, sono quasi uguali. Cambia solo l’interpretazione, ovviamente in chiave coupè. Stessa storia per il quadro generale del musetto, privo di mascherina e che vanta due prese d’aria finte. La fiancata è sinuosa, e al posteriore troviamo un piccolo spoiler per recuperare un po’ di downforce.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Parlando di dimensioni, non ancora ufficializzate, si stima di avere risultati non molto differenti da quelli della ID.4: dunque, intorno ai 4,6 metri di lunghezza e ai 190 centimetri di larghezza. Per l’altezza, dovremo aspettare ancora un po’.

Interni

Al momento, non siamo in possesso di immagini che ci mostrino gli interni della Volkswagen ID.5 GTX. Presumiamo che saranno simili, se non uguali, a quelli della sorella ID.4, considerando anche lo stesso pianale.

Caratteristiche tecniche e allestimenti

A proposito di esso, il pianale MEB su cui è basata l’auto viene condiviso da tutte le vetture green dell’azienda. Questa piattaforma è in grado di ottimizzare gli spazi a bordo, regalando ai passeggeri un comodo abitacolo. Venendo alle motorizzazioni, invece, per la VW ID.5 GTX, il powertain eroga una potenza massima di 299 CV e una coppia di 460 Nm. Da ciò che sappiamo, l’autonomia dovrebbe essere migliore di quella della ID.4 (497 km contro 480 km). Parlando di prestazioni, i cavalli si traducono in uno scatto da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e in una velocità massima di 180 km/h. Per quanto riguarda il resto della gamma, dovrebbero arrivare anche le varianti a motore singolo da 170 CV o da 204 CV, le stesse disponibili per la Volkswagen ID.4.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Diego Ciprietti

Studente di scuola superiore a L'Aquila che si barcamena tra lo studio e le passioni: economia e motori sopra tutte.