W Series | A Miami inizia la stagione 2022: anteprima e dove seguirla

La stagione 2022 della W Series comincerà questo weekend a Miami: ecco tutto ciò che c’è da sapere in vista di questa annata.

W Series Miami stagione 2022 Chadwick Kimilainen Powell Visser Hawkins
Foto: W Series

La W Series è giunta in questo 2022 alla sua terza stagione, che inizierà a Miami, dopo l’esordio del 2019 ed il ritorno nel 2021 dopo aver saltato il 2020 a causa della pandemia. Si tratta della seconda annata in cui la W Series sarà categoria di supporto della F1.

Novità nei team

Nel 2021 sono stati introdotti i team a scopo identificativo e per motivi di sponsorizzazioni, mentre per questa stagione era previsto l’approdo di team ufficiali e quindi l’introduzione di un campionato costruttori. Tuttavia, neanche in questo 2022 vedremo l’ingresso di squadre ‘formali’. Ci sono comunque delle novità tra le squadre ‘fittizie’; Jenner Racing, della campionessa olimpionica Caitlyn Jenner, Quantfury Racing W Series Team, CortDAO Racing W Series Team, e Click2Drive Bristol Street Motors Racing W Series Team sono i team che debutteranno in questo 2022. Puma, Racing X, Scuderia W, Sirin, e W Series Academy sono le squadre già presenti dal campionato dell’anno scorso.


Leggi anche: F3 | L’ultima proposta FIA: un sedile F3 per la campionessa della W Series


W Series 2022: le pilote in griglia

Le prime otto classificate della stagione 2021 ottengono di diritto una partecipazione a questa edizione, così come Nerea Martì e Irina Sidorkova in quanto appartenenti alla W Series Academy. Tuttavia, a causa delle restrizioni sui piloti russi in seguito al conflitto con l’Ucraina, la Sidorkova ha dovuto rinunciare. Il processo di selezione è iniziato in Arizona all’Inde Motorsports Ranch dal 31 gennaio al 4 febbraio, mentre una seconda sessione è stata tenuta a Barcellona dal 2 al 4 marzo.

Jamie Chadwick è la pilota da battere, vincitrice dei campionati 2019 e 2022. Al fianco della giovane della Academy Williams ci sarà l’americana Chloe Chambers, all’esordio nella categoria reduce da un’esperienza nella F4 americana. L’inglese è tra le pilote ad aver gareggiato in entrambe le stagioni precedenti, insieme a Beitske Visser, Emma Kimilainen, Sarah Moore, Alice Powell, Fabienne Wohlwend, Jessica Hawkins e Marta Garcia. Presenti in griglia l’anno scorso e ritornate quest’anno ci sono Abbie Eaton, Belen Garcia, Nerea Marti, Abbi Pulling e Bruna Tomaselli. Oltre alla Chambers, sarà la loro prima volta in questo campionato per Emely de Heus, Tereza Bábíčková, Bianca Bustamante e soprattutto Juju Noda, promettente pilota giapponese che ha stupito nelle due stagioni in F4 danese all’età di 14 e 15 anni.

Non ha trovato un sedile Vicky Piria dopo aver partecipato sia alla stagione 2019 che 2021, non riuscendo a ripetere quanto buono fatto nella prima occasione anche l’anno scorso. Non ci sarà pertanto alcuna pilota italiana ai nastri di partenza. 

Quali sono le location?

Il calendario è diviso a cavallo di tre mesi: maggio, luglio e ottobre. La serie farà tappa a Miami con un doppio round per aprire la stagione per poi approdare a Barcellona tra due settimane. Silverstone, Paul Ricard e Hungaroring sono gli appuntamenti di luglio, mentre Suzuka, Austin e un altro double header a Città del Messico chiuderanno la stagione nel mese di ottobre. Sono state quindi aggiunte due tappe rispetto al 2021, che ne contava 8, a sua volta due in più rispetto alle 6 dell’esordio nel 2019.

W Series 2022 stagione calendario Miami

Come seguire la stagione 2022 della W Series

Le sessioni della W Series 2022 saranno visibili sul canale YouTube della categoria e sul canale 207 per gli abbonati di Sky Italia. In particolare, le libere e le qualifiche saranno visibili a questo link, mentre le gare sono in programmazione su Sky.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.