W Series | Assen-Emma Kimilainen in pole position

La finlandese Emma Kimilainen ha ottenuto ad Assen la prima pole position della stagione W Series davanti ad Alice Powell e Jamie Chadwick. 12° Vicky Piria. Sintesi e risultati.

Emma Kimilainen, Credit: W Series

Dopo aver avuto dei problemi per il riacutizzarsi di una lesione, Emma Kimilainen è tornata in pista al Norisring dove ha mostrato di essere in grande spolvero. Nella qualifica di Assen ha ottenuto la prima pole position della stagione.Alle sue spalle a completare la prima fila Alice Powell. W Series Assen

Seconda fila per le due contendenti al titolo, Jamie Chadwick davanti all’idolo di casa Beitske Visser; l’olandese deve recuperare uno svantaggio di 10 punti. Per cui per avere la possibiltà di arrivare a Brands Hatch con prospettive di vittoria del campionato, la pilota olandese deve arrivare davanti a Jamie Chadwick. E ad Assen avrà la spinta del pubblico che tiferà per lei e per Robin Frijns, impegnato nel DTM con il team Audi.

Ad aprire la terza fila la britannica Sarah Moore che nella giornata di ieri ha fatto segnare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere. Accanto a lei l’australiana Caitlin Wood.

Credit: W Series

Quarta fila per Tasmin Pepper, subito davanti a Fabienne Wohlwend; la pilota del Liechtenstein è matematicamente ancora in lotta per il campionato anche se il distacco da Jamie Chadwick è consistente. In ogni caso la #5 ha dimostrato fin da inizio campionato di avere un buon passo e la pole e il podio a Misano sono una conferma.

Qualifica al di sotto delle aspettative per Marta Garcia, 9°. Dopo un grande weekend al Norisring, la spagnola è apparsa in difficoltà sul circuito olandese e sarà costretta ad una gara perfetta per essere ancora in lizza per il campionato. Accanto a lei, a chiudere la top ten, Gosia Rdest.

Problemi per Vicky Piria, solo 12°, che dopo la buona prestazione di ieri non è riuscita a confermarsi in qualifica ed è stata artefice della seconda bandiera rossa della sessione a causa di un problema al motore. La prima bandiera rossa è stata esposta a 5 minuti dal termine a causa di un’uscita in ghiaia di Shea Holbrook.

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

F1 | Cambia tutto in casa Ferrari: Binotto delega il ruolo di dirigente tecnico