W Series | Brands Hatch-Jamie Chadwick in pole per l’ultima gara stagionale

Jamie Chadwick ha ottenuto la pole position per l’ultima qualifica stagionale della W Series sul circuito di Brands-Hatch davanti ad Alice Powell ed Esmee Hawkey. 10° l’italiana Vicky Piria.

W Series Brands Hatch
Jamie Chadwick, Credit: W Series

L’ultima qualifica della stagione della W Series, la prima nella sua storia, ha visto le 18 ragazze impregnate sullo storico tracciato di Brands-Hatch. Un weekend fondamentale per l’assegnazione del titolo che è conteso da Jamie Chadwick e Beitske Visser. Tuttavia anche al centro gruppo ci sarà una lotta serrata, perchè sono in palio molti soldi.

Sui 3730 metri del circuito di West Kingsdown, dove Nigel Mansell ha ottenuto nel 1986 l’ultima vittoria di una F1, Jamie Chadwick ha ottenuto una pole position fondamentale battendo Alice Powell ed Esmee Hawkey. La sessione ha visto un alternarsi di giri veloci tra Alice Powell ed Emma Kimilainen. La conformazione del circuito ha messo in risalto le abilità dei piloti e alla fine l’esperienza ha fatto la differenza. Non a caso le 5 pilote britanniche sono tutte in top ten, a conferma di quanto affermato in precedenza.

Credit: W Series

Jamie Chadwick infatti ha ottenuto la migliore prestazione nell’ultimo tentativo valido per la qualifica rifilando ad Alice Powell oltre 3 decimi, con una prestazione record nell’ultimo settore. Non è andata meglio a Beistke Visser che si ritrova a giocarsi il titolo in casa della rivale Chadwick partendo dalla 5°posizione, dietro la finlandese Emma Kimilainen.

Al suo fianco partirà Fabienne Wohlwend che in campionato punta alla 4°posizione ma deve recuperare 10 punti da Alice Powell. La britannica a sua volta può ancora sperare nel terzo posto di Marta Garcia che a Brands Hatch partirà solo 11°. Ottima 7°posizione per Miki Koyama davanti a Sarah Moore mentre l’ultima fila della top ten vede Jessica Hawkins e Vicky Piria.

Ricordiamo che la gara della W Series è alle 16:00 e può essere seguita sul sito Eleven Sports.

Seguici anche su Instagram@F1inGenerale

F1 | Quando i numeri diventano emozioni…