W Series | GP Stiria – Alice Powell vince in Austria, davanti a Moore e Wohlwend. Ritiro per Vicky Piria

Alice Powell vince la prima gara stagionale della W Series al GP di Stiria. Completano il podio Sarah Moore e Fabienne Wohlwend, ritiro per Vicky Piria

gp stiria w series
Credits: W Series Twitter

Alice Powell, partita dalla pole, è riuscita a mantenere la sua prima posizione, con Sarah Moore e Belen Garcia al suo inseguimento. Al terzo giro Jamie Chadwick e Jessica Hawkins si sono scontrate in curva 1 e Jamie è scivolata al fondo della classifica. La campionessa in carica inglese non si è data per vinta e ha cercato di recuperare da subito, prendendosi il giro veloce provvisorio. Gli stewards fanno sapere che l’incidente sarà sotto investigazione a gara finita. w series gp stiria

Nel frattempo la nostra connazionale Vicky Piria ha recuperato due posizioni, passando dalla quindicesima alla tredicesima, per poi salire in dodicesima qualche giro dopo.  In testa alla gara è lotta tra Powell e Moore, ma Alice giro dopo giro riesce ad aumentare il gap dalla sua rivale. In P3 Beitske Visser cerca di ricucire il gap da Sarah Moore.

Poco dopo metà gara ci sono problemi alla monoposto di Marta Garcia, costretta a finire la gara anzitempo. La safety car entra in pista per permettere di rimuovere l’auto della spagnola dai lati della pista.

Immagine

Dopo la ripartenza è cambiato il podio provvisorio: contatto tra Kimilainen e Visser, che scivola in fondo al gruppo perdendo la sua P3. Si verifica anche un contatto tra Piria e Eaton, con l’italiana che è costretta al ritiro.

Jamie Chadwick nel frattempo riesce a salire in settima posizione. Gli ultimi giri regalano qualche contatto, con Emma Kimilainen che saluta l’ala anteriore della monoposto. In testa la situazione rimane stabile: Powell in P1, seguita da Moore e Wohlwend. Fuori dal podio per poco Belen Garcia

Ordine d’arrivo

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Volvo C40 Recharge: in arrivo il primo modello elettrico della casa svedese

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.