W Series | Susie Wolff: “Di questo passo le donne avranno remote possibilità di gareggiare contro gli uomini”

Il team principal Venturi Formula E ha voluto dire la sua sulla chiacchieratissima W Series. A differenza di quanto affermato da Claire Williams, favorevole alla promozione delle donne nel motorsport con una categoria esclusivamente dedicata a loro, l’ex pilota scozzese teme che non sia il giusto metodo. Crede, infatti, che sia una sorta di ‘segregazione’ per le giovani donne e che, di questo passo, non arriveranno mai a poter competere in categorie miste maschi e femmine. Susie Wolff W series

Credits: Aol

Nonostante siano passati 43 anni dall’ultima volta che una donna ha corso un GP di Formula 1, Susie Wolff è l’unica, negli ultimi anni, ad essersi quasi avvicinata. L’ex test driver di F1 si è sempre battuta per la promozione femminile nel motorsport – ha anche fondato un’associazione (Dare 2 Be Different, ndr) con questo scopo – sfidando ogni pregiudizio. È comprensibile, quindi, il suo disappunto, emerso nell’intervista rilasciata al The Sun.Susie Wolff W Series

“Ho trascorso la mia carriera a sfidare gli uomini perché ero in grado di farlo. Ho dimostrato che era possibile e se la gente vuole seguire le mie orme deve competere contro i migliori.

Della W Series penso che di positivo ci sia il fatto che 18 donne gareggino, ma è come se venissero private del correre liberamente confrontarsi con gli uomini. Credo che sia questo il limite più grande; se vuoi essere un pilota di successo devi competere contro i più bravi al mondo, devi essere bravo abbastanza.

Non basta essere il miglior pilota uomo o donna, è necessario avere soprattutto talento. Per questo non dovrebbe esserci distinzione fra campionato maschile e femminile: il motorsport non è isolamento. Non si possono esiliare le ragazze in un campionato a se stante e poi pretendere che la vincitrice possa farsi strada in un campionato misto senza alcuna difficoltà .”

Seguici su Facebook

W Series | Dal 2020 si assegneranno punti per la superlicenza FIA

Condividi

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

Formula E | New York E-Prix – Mahindra: Wehrlein e D’Ambrosio al top il sabato, deludenti la domenica

Tappa di New York metà positiva per Pascal Wehrlein e Jerome D'Ambrosio. Nella gara di sabato i due piloti hanno…

8 ore fa

WEC | Rilasciata la lista delle iscrizioni alla 4 ore di Silverstone 2019

Le notizie più importanti arrivano dalla classe LMP1, che ora conterà cinque vetture. Rebellion Racing schiererà infatti una sola R-13…

9 ore fa

Rubrica Fellon | Quel che resta dei numeri primi

Paolo Giordano nel 2008 pubblica il libro che vincerà lo stesso anno il premio Strega. Dopo i recenti episodi in…

9 ore fa

In Depth | FIA Tribunals: is it true justice?

Recourse to the FIA Tribunals is regularly proposed (or ogled) when a sports dispute becomes particularly thorny. The most recent…

12 ore fa

F1 | FIA – Molto lavoro è ancora necessario per i Regolamenti 2021

Molto lavoro è ancora da fare in attesa delle nuove regole in vista del 2021 che verranno presentate in ottobre.…

13 ore fa

F1 | Haas – Rich Energy cambia faccia e leader e diventa Lightning Volt Limited

Dopo tutte le dichiarazioni e le successive smentite in ambito di sponsorizzazioni che sono state pubblicate durante i giorni antecedenti…

13 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.