W Series | Zolder-Beitske Visser ottiene la sua prima vittoria stagionale

Beitske Visser ha ottenuto la prima vittoria stagionale a Zolder, nel secondo round della W Series. Alle sue spalle Jamie Chadwick e Alice Powell. 9° Vicky Piria.

W Series DTM Zolder
Beitske Visser, Credit: W Series

Non è bastata la seconda pole position stagionale a Jamie Chadwich per imporsi anche in gara. La britannica ha infatti trovato una Beitske Visser in grande spolvero nel secondo appuntamento stagionale sul circuito di Zolder. La pilota olandese, fin dalle prove libere del venerdì aveva mostrato un’ottima confidenza con il circuito belga e nelle FP2 aveva fatto segnare la migliore prestazione. W Series DTM Zolder 

In qualifica invece è mancato qualcosa per battere Jamie Chadwich, che ha dominato il weekend inaugurale ad Hockenheim. L’olandese ha superato la britannica in partenza e ha imposto un ritmo irraggiungibile; ha infatti chiuso la gara con un vantaggio di quasi 8.5 secondi.

La gara ha visto fin da subito una safety car a causa della vettura si Sarah Bovy, la pilota di riserva belga a cui è stato concesso di prender parte alla gara di casa. Tuttavia la ripartenza è durata poco perchè la direzione gara ha neutralizzato di nuovo la gara per un contatto tra Esmee Hawkey e Gosia Rdest e per l’uscita di pista di Vivien Keszthelyi. La pilota ungherese ha sostituito in gara Emma Kimilainen. W Series DTM Zolder

Alla ripartenza c’è stata una grande difesa di Marta Garcia ai danni di Sarah Moore mentre nella parte finale della gara il derby britannico Chadwick-Powell per il secondo gradino del podio. Dopo una serie di contro sorpassi Jamie Chadwick è riuscita a portare a casa il secondo podio e l’allungo in classifica.

Dopo il buon esordio nel weekend di Hockenheim, Fabienne Wohlwend non è riuscita a essere competitiva; la pilota del Ferrari Challenge porta a casa solo un 7° posto. Primi punti per l’italiana Vicky Piria, 9° al traguardo.

W Series DTM Zolder
Credit: W Series

Seguici anche su Twitter

IndyCar | Indianapolis 500- Alonso: “Speriamo in una buona sorpresa in qualifica”