WEC | 24 ore di Le Mans – Hyperpole: prima fila Toyota, HubAuto in pole in GTE-PRO!

Prima fila per le Toyota GR010H nella Hyperpole della 24 ore di Le Mans, super record di Kamui Kobayashi, pole anche per la Porsche HubAuto in GTE-PRO

24 ore le mans hyperpole

Toyota ha conquistato la quinta pole position consecutiva, con Kamui Kobayashi che in 3:23,900 segna il primo record dell’era Hypercar,  in una prima fila tutta per le GR010H.

Segue la Alpine #36, e poi le due Glickenhaus, che segnano un 3:35,6 con Pla, ma solo un 3:26,9 con Dumas

In LMP2 non c’è stata storia: Antonio Felix Da Costa ha conquistao la pole position in 3:27,950, mezzo secondo davanti alla #41 WRT di Delatraz, e alla #65 Panis Racing di Stevens.

Porsche conquista per il secondo anno consecutivo la Hyperpole GTE-PRO, ma a sorpresa i due equipaggi ufficiali di Estre e Bruni sono solo in 6ª e 5ª poisizione. Estre infatti, nel suo primo tentativo è andato a sbattere, riportando danni al posteriore, Bruni invece ha infranto spesso i track limits.

È stata dunque la #72 HubAuto di Dries Vanthoor a conquistare la pole position, in 3’46,882, davanti a Daniel Serra sulla Ferrari #52 che è stato 2 decimi pià lento, e poi Nick Tandy sulla Corvette #64 e Calado sulla Ferrari #51.

In GTE-AM Andlauer sulla Proton #88 ha conquistato la pole position in 3:47.987, davanti alla porsche #86 GR Racing di Gamble e alla #56 di Cairoli, con a seguire le due Ferrari #47 e #71 di Fuoco e Barnicoat e la Aston #33 di Fraga.

Cronaca della Hyperpole

Alla bandiera verde la Corvette #64 soffre subito di un problema alle luci, che non si accendono.

Nei primi giri cronometrati Kobayashi sulla toyota #7 si piazza in pole in 3:23,900, nuovo record di classe, che si avvicina ai tempi delle vecchie LMP1. Seguono a 1,2 secondi la Toyota #8 di Hartley, e poi Glickenhaus con la #708 di Pla in 3.26, e poi Alpine e ancora la #709 Glickenhaus di Dumas.

In GTE sia Bruni sulla Porsche #91 che Cairoli sulla #56 annullano il loro primo tentetivo per track limits, ma la sorpresa arriva mentre tutti stanno completando il primo tentativo.

Kevin Estre va nelle barriere dopo Indianapolis: il pilota francese stava segnando la pole position, la quarta della stagione, ma ha osato troppo, danneggiando pesantemente la Porsche #92 e autoeliminandosi dalla sessione.

Dopo la bandiera rossa si riparte on 22 minuti al termine. Kamui Kobayashi non si migliora di pochissimo, mentre Da Costa in LMP2 si piazza in provvisoria. le mans hyperpole

In GTE-PRO le due Ferrari si piazzano in pole, con Serra che segna un 3:47:063, Calado a mezzo secondo e Bruni che non ha un buon giro ed è 3°.

Da Costa continua a migliorarsi in LMP2, Glickenhaus scende sotto 3:26 con Pla, mentre in GTE-AM guida Andlauer in 3:47,987.

Hub Auto Corse con Dries Vanthoor riesce a migliorarsi e a prendersi la Pole in GTE-PRO in 3:46,882. Bruni e Calado non riescono a migliorarsi.

Alpine con Lapierre si piazza in 3ª posizione in 3:25,574.

Daniel Serra non migliora il suo tempo, e resta secondo in GTE-PRO, Tandy resta 3° e Calado si migliora ma resta quarto.

Classifiche le mans hyperpole

24 ore le mans hyperpole

[Classifica complessiva]

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT e la diretta testuale della 24 ore di Le Mans seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.