24h Le Mans Endurance Federico M. Formula 1 WEC
    Pubblicato il 10 Maggio, 2022 alle 16:58

WEC | 24 ore di Le Mans – Robert Reid:”Meglio evitare la sovrapposizione con la F1 per i prossimi anni!”

Per la stagione 2022 la 24 ore di Le Mans sarà svolta in contemporanea con un Gran Premio di F1. La celebre gara di durata francese si svolgerà dal 11 al 12 giugno, stesso weekend del GP dell’Azerbaijan della F1 a Baku. Come riportato da Autosport.com, il vicepresidente della FIA ha espresso il proprio parere al riguardo di questa sovrapposizione.

24 ore di Le Mans – Credits: @WEC

Secondo quanto riportato da Autosport.com, il vicepresidente della FIA avrebbe espresso il proprio disappunto riguardo alla sovrapposizione della 24 di Le Mans con una gara della F1. Quest’anno l’11-12 giugno Le Mans si sovrapporrà con il GP dell’Azerbaijan a Baku.

La gara di durata più famosa al mondo negli ultimi anni era stata svolta durante un weekend di pausa della F1. L’ultima volta che le due competizioni si svolsero in contemporanea era il 2016, quando la 24 ore finì proprio mentre iniziava il GP di Baku.

Amarcord | Accadde oggi, 16 giugno 2016: l’incubo Toyota e il successo Ford a Le Mans

Ironicamente a un GP noioso fece contrasto l’incredibile finale di Le Mans, con la cocente delusione Toyota, ferma in pista dopo 23 ore e 56 minuti, e la vittoria a sorpresa Porsche.

I piloti di F1, in testa Sebastian Vettel, arrivarono a chiedere i risultati in conferenza stampa, un risultato che Bernie Ecclestone non aveva preventivato.

Nelle scorse due stagioni, la 2020 e la 2021, la gara di durata si sarebbe dovuta svolgere in concomitanza con il GP del Canada. La pandemia ha poi cambiato i calendari riuscendo così a non sovrapporre eventi delle due categorie.


Leggi anche: 24 ore di Le Mans 2022 | Pubblicata l’entry list completa: ecco i 186 piloti al via!


Come riportato dalle dichiarazioni, anche il presidente dell’ACO Pierre Fillon (l’organizzatore della celebre gara di durata) non vorrebbe questa sovrapposizione, soprattutto per la prossima stagione. Nel 2023 la 24 ore di Le Mans compierà infatti 100 anni, gli organizzatori sperano di poter avere la massima visibilità per questo traguardo.

Continuando nel discorso, il vicepresidente della FIA Robert Reid ha comunque evidenziato come incastrare tutti i calendari sia molto complesso. La FIA infatti non ha potere decisionale al riguardo, entrambe le competizioni hanno organizzatori esterni che organizzano la stagione e presentano poi i calendari per l’approvazione. Il prossimo anno la F1 sarà caratterizzata da 23 gare, ci sarà l’aggiunta della terza gara in America sul tracciato di Las Vegas ed il ritorno del Qatar. Tutti questi Gran Premi non lasciano molti fine settimana liberi nel corso dell’anno, vedremo cosa riusciranno a fare gli organizzatori.

Nel corso degli anni passati anche Jean Todt aveva provato a tenere le due competizioni separate, si era infatti scusato quando non era riuscito nel suo intento nel 2016. Vedremo se i due organizzatori riusciranno ad accordarsi per non sovrapporre i due eventi nel corso della prossima stagione, riuscendo così a dare grande risalto al centennale della celebre corsa di durata.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member
Disqus Comments Loading...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Consulta i dettagli della nostra privacy policy.