WEC | 6 ore del COTA – Sintesi Qualifiche: Rebellion e Aston in Pole!

Rebellion e Aston Martin in pole nelle qualifiche della Lone Star Le Mans, superando i problemi nelle libere. I track limits “limitano” Toyota e Ferrari  wec qualifiche 6 ore cota

wec qualifiche 6 ore cota
Immagini Rebellion Racing

LMP1

Rebellion ritorna in pista dopo aver completato il cambio del motore. Menezes riesce a portare a casa la prima metà della qualifica in 1.47.674, due decimi di secondo più veloce della Toyota #8, mentre Lopez sulla più handicappata delle Toyota non riesce a andare oltre un 1.48.956 (!).

WEC | 6 ore del COTA – BoP e Success Handicap: la prima nel mondiale della C8.R

Nel secondo stint la Rebellion riesce a concludere un giro con Nato prima della bandiera rossa, ma l’interruzione causata dalla #33 High Class di Fjordbach, che si ferma a bordo pista a cinque minuti dall fine e poi riparte, interrompe il velocissimo giro che era in fase di completamento, mentre le Toyota erano ai box.

Il mini-stint finale, a fari accesi, la #8 di Hartley sembra avere il passo per la Pole, ma sbaglia in curva 19 perdendo anche il giro. Nato completa in giro e porta la Rebellion in Pole con una media di 1:47.530, mentre le Toyota completano un giro lento e non vanno sotto la media di 1.49, con la #7 sorprendentemente davanti alla #8.

LMP2

Il primo stint vede uno spettacolare Nyck De Vries che riesce a portare la #29 Racing Team Nederland in testa in 1.48.695, 6 decimi più veloce di Lapierre sulla #42 Cool Racing e Laurent sulla #36 Signatech. Nel secondo stint, caratterizzato dalla bandiera rossa causata dalla #33, ma chiamata evidentemente troppo, la #42 Cool Racing di Borga è la più veloce e si porta in testa alla classifica. Intanto la #47 Cetilar viene investigata per infrazione della bandiera rossa.

Il ministint finale non cambia la situazione, la #42 Cool Racing è in pole con una media di 1.49.910, seconda United Autosport a 2 decimi, terza Signatech Alpine a un secondo, mentre la #29 Racing Team Nederland ha un pessimo secondo tempo da parte di Van Eerd, il loro pilota bronze, che li rende penultimi davanti solo alla #47 Cetilar.

GTE-PRO

wec qualifiche 6 ore cota
Immagini Aston Martin Racing

La battaglia nel primo stint è fra Ferrari e Aston Martin, con le vetture inglesi di Sorensen e Lynn che hanno la meglio a causa anche dell’eliminazione dei giri migliori delle Ferrari di Calado e Rigon per abuso dei limiti della pista. Bruni con la #91 si inserisce fra le due Aston.

Il secondo stint, con la pista in miglioramento, vede la Aston Martin #95 di Thiim conquistare la Pole Position con un tempo medio di 2:00.733, mentre calano le Ferrari #51 (2:01.190) e #71 di Pier Guidi e Molina al quinto e sesto posto a quasi cinque decimi e si inseriscono al secondo e quarto posto le Porsche #92 (2:00.952) e #91 di Estre e Lietz. wec qualifiche 6 ore cota

Qualifica non molto buona per la ancora acerba Corvette C8.R, ultima e lontana dal gruppo in 2:02.830. wec qualifiche 6 ore cota

GTE-AM

Nel primo Stint le Porsche #77 e #56 prendono la testa, seguite dalla Ferrari #83.

La performance dei piloti AM determina poi la Pole position, con l’ottimo tempo di Egidio Perfetti che pone la #56 Project 1 in pole position con una media di 2:01.340, seguito dalla Aston #98 e dalla Porsche #77 Dempsey-Proton. Al quarto e quinto posto i primi in classifica, ovvero la #83 AF Corse di Perrodo e la #57 Project 1 di Keating, in ordine contrario a quello in classifica. wec qualifiche 6 ore cota

I risultati completi delle sessioni sono reperibili a questo link.

Per rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT, seguici sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche su Telegram!

WEC | 6 Ore del COTA, sintesi prove libere: Rebellion domina, con problemi

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.