WEC | 6 ore del Fuji: Sintesi gara: Prima vittoria per la Toyota #7

Il Fuji International Speedway è stato lo scenario della quarta gara del mondiale Endurance. La Toyota #7 di Conway-Kobayashi-Lopez ha vinto, pur partendo dal fondo della griglia LMP1. In LMP2 doppietta per il team Jackie Chan, in GTE-PRO vittoria per la Porsche #92 dopo una grande rimonta, in GTE-AM il team Project One conquista la sua prima vittoria iridata.eedway è stato lo scenario della quarta gara del mondiale Endurance. La Toyota #7 di Conway-Kobayashi-Lopez ha vinto, pur partendo dal fondo della griglia LMP1. In LMP2 doppietta per il team Jackie Chan, in GTE-PRO vittoria per la Porsche #92 dopo una grande rimonta, in GTE-AM il team Project One conquista la sua prima vittoria iridata. WEC Fuji

WEC Fuji
Immagini Toyota GAZOO Racing

La pioggia ha imposto la partenza sulle wet, dopo due giri di Safety car. Nel corso della prima ora di gara ha smesso di piovere e la pista ha iniziato a asciugarsi.

LMP1

La Toyota #8 ha guidato il gruppo, mentre dietro era battaglia tra le SMP e le Rebellion.

20 minuti dopo il via la SMP #17 perde una gomma. Nel frattempo la gemella raggiunge la seconda posizione.

Nel frattempo la Ferrari #70 del MR Racing subiva l’esplosione di una gomma in pieno rettilineo, che ha disintegrato il bodywork posteriore spargendo pezzi lungo la pista.

La Full course yellow che ne è seguita ha comportato numerosi pit stop, con molti che ne hanno approfittato per passare alle slick. Decisione non fortunata per la Rebellion #3, che slittando è uscita di pista sbattendo contro le barriere, ed è stata costretta al ritiro.

Le Toyota sono tornate rapidamente in prima posizione, dopo che la SMP #11 guidata da Jenson Button ha effettuato la sosta ai box.

La Toyota #7 di Conway-Kobayashi-Lopez è riuscita infine a portarsi davanti alla #8, e ha guidato la gara fino alla bandiera a scacchi. Terza posizione per la Rebellion #1, quarta per la SMP #17, mentre un problema alla cinghia dell’alternatore comporta il ritiro della SMP #11 nella quarta ora di gara, e un’altro guasto un’ora dopo comporta il ritiro per la Dragonspeed #10.

GTE-PRO

Immagini Porsche Motorsport

In GTE-PRO la BMW M8 #82 di Blomqvist ha guidato durante la seconda ora di gara, ma è stato recuperato da Sam Bird sulla Ferrari #71, seguito dalla Porsche #92 e dalla Ford #67.

Passata la terza ora di gara la Ferrari #71 è riuscita a scavalcare la BMW #82, come anche la Porsche #92. Questa leadership però non era destinata a durare molto: quando mancavano un’ora e mezzo alla conclusione la Dragonspeed #31 guidata da Pastor Maldonado si è scontrata con la Ferrari #71 di Rigon, rompendo una sospensione e compromettendone la gara.  La Porsche #92 di Estre e Christensen conclude quindi la sua rimonta dal fondo della griglia, giungendo in prima posizione dove rimarrà fino alla fine. Le Aston Martin nel frattempo erano scese in ottava e nona posizione , e l’unico cambiamento importante è stato il sorpasso della Ferrari #51 di Calado ai danni della Porsche #91 di Bruni per la quarta posizione.

LMP2

Immagini Jackie Chan DC Racing

In LMP2 è stata una giornata perfetta per il team Jackie Chan Dc Racing, che ha guidato sempre dalla seconda ora di gara, con la #37 di Jaafar-Tan-Jeffri davanti alla #38. La #36 Signatech Alpine completa il podio, seguita dalla TDS Racing e dalla Larbre Competition.

GTE-Am

In GTE-AM prima vittoria iridata per la Porsche #56 del team Project One, seguita dalla Porsche #88 del team Dempsey-Proton e dalla Aston Martin #90 del TF Sport. La gara ha visto numerosi scambi di posizione, ed è stata  lungo guidata dalla Porsche #88, dalla Aston Martin #98 e dalla Ferrari #54.

Classifiche

Questo slideshow richiede JavaScript.

Highlights

WEC | 6 ore del Fuji: Sintesi gara: Prima vittoria per la Toyota #7
Lascia un voto

Francesco Ghiloni

Studente e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.