WEC | 8 ore Bahrain – Back to back con 33 vetture al via

Secondo appuntamento consecutivo per il WEC sul tracciato consecutivo di Sakhir, con 33 vetture iscritte alla 8 ore del Bahrain.

wec 8 ore bahrain
WEC | 8 ore Bahrain – Back to back con 33 vetture al via – Foto: Unknown

A soli 7 giorni di distanza dalla 6 ore che ha visto trionfare la Toyota #7 di Lopez – Kobayashi e Conway il WEC torna a correre in Bahrain con la 8 ore. Tutti i titoli di categoria sono ancora da assegnare, con la Toyota vincitrice della 6 ore in testa alla classifica assoluta.

Hypercar

Anche per il secondo appuntamento in Bahrain solamente tre sono le vetture al via nella classe regina del WEC. Assenti nuovamente le due Glickenhaus che rivedremo nel 2022, le due Toyota rispettivamente di Lopez – Kobayashi – Conway e Nakajima – Hartley – Buemi se la vedranno con la Alpine di Negrao – Vaxivierre – Lapierre. In testa alla classifica con 145 punti il terzetto della vettura giapponese #7, davanti alla gemella #8 ferma a 130 lunghezze, ma con ancora possibilità di vittoria finale.

“Abbiamo un buon margine, c’è ancora tanta strada da fare con la 8 ore, ma vincendo la 6 ore abbiamo ottenuto un ottimo risultato” ha dichiarato Jose Maria Lopez al termine della gara dello scorso weekend.


Leggi anche WEC | 6 ore Bahrain – Sintesi gara: Doppietta per Toyota e Porsche


 

LMP2

Tutto ancora aperto nella classe LMP2 con i Team WRT, JOTA e United Autosports ancora in lotta per il campionato. Undici le vetture di categoria al via alla 8 ore, con Robin Frijns, Ferdinand Habsburg e Charles Milesi che grazie alla vittoria nella 6 ore hanno conquistato la leadership provvisoria e ora comandano con 5 punti di vantaggio. In seconda posizione la JOTA guidata da Stoffel Vandoorne, Tom Blomqvist e Sean Gelael. Terzi, ancora in lotta con 17 lunghezze da recuperare, l’altra JOTA di Anthony Davidson, Antonio Felix Da Costa e Roberto Gonzalez.

LMGTE Pro

Si rinnova l’appuntamento con la battaglia Ferrari – Porsche nella GTE Pro. Grazie alla terza vittoria in campionato, Kevin Estre e Neel Jani si sono portati ad una sola lunghezza di svantaggio dai leader James Calado e Alessandro Pier Guidi. La Porsche pare essere favorita sul tracciato del Sakhir, grazie anche alla doppietta conseguita nella 6 ore, ma la Ferrari pare essere di pari livello alla vigilia dell’ultima gara in campionato.

LMGTE Am

13 vetture al via nella GTE Am, in una categoria che vede la Ferrari #83 di AF Corse di Rovera – Perrodo – Nielsen guidare la classifica con 112 punti davanti alla Aston Martin del TF Sport di Ben Keating, Felipe Fraga e Dylan Pereira. Proprio la vettura britannica pare essere favorita per la 8 ore, a fronte anche della vittoria di sabato scorso e cercherà in ogni modo di ricucire lo svantaggio di 21.5 punti che li separano dalla vetta.

Elenco completi iscritti 8 ore del Bahrain WEC

Il via della gara è previsto per Sabato 6 Novembre alle 12:00 (ora italiana)

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter