WEC | Alpine entrerà nel mondiale 2021 con una LMP1

Secondo gli ultimi rumour Alpine entrerà nel WEC 2021 sfidando le nuove Hypercar con una LMP1

Alpine WEC LMP1
Immagini Signatech Alpine

Dopo l’ingresso in Formula 1, sostituendo il Team Renault per volere del CEO della casa francese De Meo, Alpine sembra destinata a puntare anche alle corse endurance, sbarcando nel WEC con una LMP1 il prossimo anno.

Lo riporta AutoHebdo, secondo cui il marchio annuncerà il programma il prossimo lunedì. Alpine è già presente da anni in LMP2, con una Oreca 07 rimarchiate Alpine A470, e schierata dal team Signatech. La squadra ha avuto un grande successo nella classe minore, vincendo tre volte Le Mans nelle ultime quattro edizioni.

Il mondiale endurance 2021 è l’anno del debutto per la classe Le Mans Hypercar, destinata assieme alla LMDh a sostituire la classica LMP1. Tuttavia il regolamento prevede ancora la possibilità di “ereditare” (Grandfathering) le vetture LMP1 dell’anno precedente, e guarda caso c’è una LMP1 pronta e ben sviluppata.

Un futuro in LMDh? Alpine WEC LMP1

Parliamo proprio della Rebellion R13 motorizzata Gibson, che dovrebbe chiudere la carriera in Bahrain, ma pare destinata invece a un ultimo mondiale. La vettura è d’altra parte assai nota al Team Signatech, visto che la R13 è una versione LMP1 della Oreca 07, dotata anche del simile motore Gibson, e ha mostrato in questa stagione un’ottima affidabilità.

Durante il prossimo mondiale sarà presente un BoP che abbasserà le elevate prestazioni di questa LMP1 a quelle delle nuove Hypercar (circa 7-10 secondi più lente), e con la maturità del progetto non è impossibile pensare a una vittoria, con l’obiettivo di conquistare la 24 ore di Le Mans, che manca in casa Alpine dal 1978, anno in cui vinse la A442 di Pironi-Jussaud.

A pilotare l’unica vettura prevista sarà a quanto pare il titolare Signatech Andrè Negrao, affiancato dagli ex-Rebellion Gustavo Menezes e Nathanael Berthon.

La griglia della classe regina del mondiale 2021 si arricchisce così di un nuovo elemento, dopo le due LMH Toyota e le due Glickenhaus, oltre alla nuova Hypercar ByKolles.

Questa mossa però potrebbe essere nient’altro che una manovra per preparare l’ingresso in LMDh. Infatti si vocifera che non sarà più permesso ai team il rebadging dei telai LMP2 come ha fatto Alpine e Aurus. In futuro potremmo quindi vedere Alpine scontrarsi contro Peugeot, che da dicembre è entrata in classe LMH.

 

F1 | Rebranding per Renault: dal 2021 si chiamerà Alpine F1

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.