WEC | Ferrari in classe Hypercar? Lo abbiamo chiesto ad Alessandro Pier Guidi

Fin dall’annuncio di una categoria attesa e innovativa come la classe Hypercar si sono diffuse le voci che volevano Ferrari interessata. Si tratta sostanzialmente di speranze e speculazioni fisiologiche, se si considera il prestigio mondiale di cui il Cavallino gode e che l’ha reso uno dei brand più redditizi al mondo. Ma quanto sono verosimili questi rumours? Semplici speranze degli appassionati o concreta possibilità in esame? Lo abbiamo chiesto ad Alessandro Pier Guidi, campione WEC e vincitore a Le Mans con la #51, in una recente chiacchierata.

Ferrari Hypercar

La natura del pilota Ferrari Hypercar

L’inconfondibile mentalità che caratterizza i “vincenti” come Alessandro Pier Guidi traspare evidente dalla sua volontà di mettersi in gioco attraverso sfide sempre nuove, che amplino gli orizzonti di una carriera che, per molti, si potrebbe già considerare all’apice del motorsport.

“Se mi chiedete se voglio correre con una Hypercar, la mia risposta non può che essere sì. Non stiamo solo parlando di una grossa novità, ma anche della nuova classe regina. Gareggerei per il mondiale assoluto, non solo per quello GTE, ed è ovviamente una prospettiva che farebbe gola a tutti. Se Ferrari vorrà lanciarsi in questa sfida? Al momento ne so davvero quanto voi, non c’è niente di deciso: non ne ho idea, vi dico la verità!”

Le criticità della nuova classe

La conversazione prosegue spostandosi in maniera decisa verso un piano di principio, che riguarda la stessa filosofia della nuova classe regina. Le novità regolamentari saranno numerose (non da ultima, la convergenza IMSA), ma rischiano, secondo Pier Guidi, di essere infruttuose.

“Se devo essere sincero, penso che si siano voluti avvicinare troppo alla LMP1, una categoria che ormai è morta. Rimanere invece più vicini alla filosofia del Super GT forse poteva essere la scelta migliore, perché più brand sarebbero stati tentati da costi più contenuti. Vedremo in che direzione si andrà definitivamente mano mano che i regolamenti diventeranno più chiari.”

Per non perderti nessun aggiornamento dal mondo dell’Endurance e delle competizioni GT, seguici sul nostro canale Telegram dedicato.

ESCLUSIVO | Davide Rigon: “Nel WEC sono le GT a fare davvero spettacolo”


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.