WEC | Glickenhaus userà un motore Pipo Moteurs per la sua Hypercar

Glickenhaus ha scelto Pipo Moteurs per sviluppare il motore V8 della sua Hypercar che debutterà in pista nel WEC 2021

Glickenhaus Hypercar le mans
Immagini Scuderia Cameron Glickenhaus

La classe Le Mans Hypercar, che doveva succedere alla LMP1 a partire da settembre 2020, è stata rimandata al 2021 assieme alla nona stagione del WEC, ma continuano a fervere i preparativi delle scuderie che hanno aderito alla nuova classe regina, ovvero Toyota, Glickenhaus e ByKolles, malgrado le quarantene.

Glickenhaus Hypercar motore
Immagini Scuderia Cameron Glickenhaus

La Scuderia Cameron Glickenhaus ha annunciato che Pipo Moteurs produrrà il motore per la SCG007C, che sarà il primo prototipo della casa americana, in fase di progettazione e sviluppo aerodinamico presso la Podium Engineering in Italia. Il motorista francese, con base a Valence, è dal 1973 il fornitore dei motori da competizione che hanno portato al successo Peugeot, Ford e recentemente Hyundai nel mondiale Rally. Saranno proprio le unità del WRC alla base del propulsore della 007C, che sarà spinta da un V8 da 3,8 l biturbo, sostanzialmente l’unione di due motori da 4 cilindri in linea in un unico basamento. Glickenhaus motore Hypercar

Glickenhaus: “Il V8 sarà in vendita per i team LMH e LMDh”

Il fondatore della Scuderia, James Cameron, ha spiegato a SportsCar365 come si è giunti a questa scelta: inizialmente era stato scelto il V6 Alfa Romeo (quello utilizzato dalla Giulia Quadrifoglio), ma dopo il cambio regolamentare di dicembre, che ha visto il peso aumentare a 1100 kg e la potenza a oltre 800 cv,questo progetto è stato accantonato.

Quando l’Aston Martin chiese che la potenza fosse aumentata, non era più possibile avere così tanta potenza dal V6 Alfa Romeo perchè è un motore stradale. Onestamente, è una versione V6 del motore della Ferrari 488. Possono fare 650 cv per 30 ore, ma non 870 cv. Per questo motivo abbiamo abbandonato il progetto Alfa Romeo.

Occorreva trovare velocemente un nuovo motore, ed è a questo punto che Glickenhaus ha trovato il giusto partner:

Pipo ha costruito il più spettacolare 4 cilindri mono-turbo del WRC al mondo. E’ un motore magnifico e il loro sogno, come il mio, è andare a Le Mans e vincere. Hanno proposto di costruire due dei loro motori WRC, metterli assieme in un blocco motore con un albero piatto, così da avere un V8 da 870 cv.

Il motore sarà marchiato Glickenhaus, ma disponibile anche ad altre scuderie:

Glickenhaus Hypercar le mans
Immagini Scueria Cameron Glickenhaus

Stiamo pagando per lo sviluppo del motore, ma concederemo l’uso anche ad altri team, che potranno comprarlo per la Classe LMH o in versione depotenziata per la LMDh. Il motore è già stato al banco in versione 4 cilindri, esprimendo metà della potenza che ci serve. Presto costruiremo il V8. Glickenhaus motore Hypercar

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Pipo Moteurs ha la nostra stessa fame di vittoria, come il loro palmares degli ultimi decenni mostra. Quando ho parlato con Fred ho subito capito che eravamo della stessa opinione e penso che la nostra collaborazione porterà tutto quello che speriamo. Glickenhaus motore Hypercar

Le dichiarazioni di Frederic Barozier, direttore Pipo Moteurs:

“Pipo Moteurs ha vinto molte cose, dai rally alle GT, nello sprint e nella resistenza, nelle gare fuori strada e in pista, tutto tranne Le Mans. Il giorno in cui Luca mi ha chiamato e mi ha parlato dell’opportunità di far parte del team SCG, ho sentito che dovevamo cogliere questa opportunità. Molto prima ancora che l’accordo prendesse forma, abbiamo iniziato a lavorare a pieno ritmo sulla nuova architettura del V8, sapendo che sarebbe stata un’impresa vincente”.

Lo sviluppo prosegue anche in quarantena

Le quarantene dovute al COVID-19 non hanno fermato lo sviluppo del motore e della macchina. Gli ingegneri della Podium Engineering proseguono lo sviluppo della vettura da remoto. Il Team principal Luca Ciancetti è fiducioso di giungere competitivi alla sfida di Le mans nel 2021:

Il giorno in cui Jim ha deciso di trasformare il suo sogno di correre a Le Mans in realtà affidando a Podium Advanced Technologies lo sviluppo della 007C, sapevo che dovevamo mettere insieme un team eccezzionale per essere all’altezza della sua visione. Oggi vedo le ruote girare, tutto va a posto, e il nostro percorso verso Le Mans 2021 è chiaramente delineato.

La prima gara del caldario WEC 2021 è la 1000 miglia di Sebring a marzo, ma Glickenhaus prevede di scendere in pista per i test qualche mese prima.

Segui il nostro canale Endurance & GT su Telegram

Amarcord | Accadde oggi – 24 aprile 1965, Agostini vince il primo GP

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.