WEC | Le classifiche di fine campionato: fra colpi di scena e domini assoluti

Con la 8 Ore del Bahrain si è chiusa una particolarissima stagione WEC, durata ben 14 mesi. Giunge alla sua naturale conclusione anche il capitolo LMP1, mentre cresce l’attesa per la nuova classe Hypercar. Nel frattempo, ecco un riassunto degli equilibri in pista nell’intera stagione con le classifiche finali. WEC classifiche

LMP1: cronaca di una vittoria annunciata wec classifiche

Anche se l’introduzione del (controverso) success handicap aveva inizialmente infuso qualche sorpresa nella lotta al campionato, la supremazia Toyota ha finito per prendere il sopravvento. La sola vettura Rebellion full season e la sporadica presenza di Ginetta non hanno potuto molto contro gli sforzi factory della #7 e della #8, che si sono contese il titolo fino all’ultima gara. A spuntarla è stato il team Conway-Lopez-Kobayashi, consolatosi dopo la delusione di Le Mans.

wec classifiche

LMP2: i successi United Autosports

Se la classe LMP2 è ormai da un paio d’anni quella che riserva maggior spettacolo fra i prototipi, la situazione in classifica è stata più equilibrata del previsto. Fino al quinto round stagionale, ben quattro squadre si contendevano il Trofeo di classe con eque possibilità. Superato il giro di boa della stagione, tuttavia, United Autosports ha esercitato lo stesso controllo totale sul campionato che abbiamo visto in altre categorie. Si tratta sicuramente di un anno da ricordare per il team di Zak Brown.

LMH, LMDh: il futuro dell’Endurance, a passo di gambero

LMGTE-Pro: la sfida più accesa

In classe LMGTE-Pro, Aston Martin si è da subito imposta come forza dominante di questa stagione, e il meritato titolo Costruttori non sorprende. Dal versante piloti, però, la Ferrari #51 ha tenuto testa con James Calado fino al Bahrain, forte del podio a Le Mans. Sfortunatamente, una rovinosa foratura nell’ultima gara ha messo il Cavallino Rampante fuori dai giochi, consegnando anzi il terzo posto in classifica generale alla Porsche di Estre e Christensen.

LMGTE-Am: riscatto Ferrari wec classifiche

La delusione in classe Pro, tuttavia, è stata compensata dagli ottimi risultati Ferrari nel trofeo GTE-Am. La vettura #83, che conta nel suo equipaggio la new entry nel vivaio dei piloti factory di Maranello Nicklas Nielsen, ha avuto la meglio sulla Aston TF Sport di Yoluc e Eastwood, vincitori a Le Mans. Niente da fare per Porsche, nonostante il grande spiegamento di forze (cinque vetture) nella classe.

wec classifiche

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.