WEC | L’entry list 2022: record di iscritti, 39 team al via!

La più grande entry list di sempre per il WEC 2022: 39 iscritti, 15 LMP2, il ritorno di Peugeot in Hypercar e di Corvette in GTE-PRO

La stagione 2022 del WEC, la 10a del mondiale record, vedrà un’entry list da primato: ben 39 partecipanti alle 6 gare in programma, inclusa la 24 ore di Le Mans l’11/12 giugno, con uno straordinario parterre in LMP2 e numeri in crescita in Hypercar grazie a Peugeot in vista dell’epocale stagione 2023 dove saranno presenti anche Ferrari, Porsche, Audi e altre case.

Hypercar: l’ultimo anno di transizione we

wec entry list 2022c entry list 2022

 

Sono 6 i protagonisti in Hypercar, con Toyota che ovviamente ritorna con la GR010 Hybrid per una seconda stagione. L’unica modifica agli equipaggi è l’uscita di Nakajima e l’ingresso del campione Super GT Ryo Hirakawa sulla #8. Il veterano giapponese resterà comunque in un ruolo dirigenziale, con Kobayashi che sarà anche team principal oltre che pilota.

Glickenhaus parteciperà a tutta la stagione con almeno una vettura, la #708 su cui per ora figura solo il nome di Olivier Pla.

La grande novità sarà ovviamente la Peugeot 9×8, di cui sono recentemente iniziati i test. In attesa di sapere se la configurazione aerodinamica prevederà l’ala posteriore o meno, dobbiamo accontentarci dei numeri di gara: il #93 dove per ore figura solo Paul di Resta e il #94 occupato do Loic Duval. Siamo in attesa di sapere dove saranno piazzati nomi come Kevin Magnussen o Gustavo Menezes. Le vetture francesi, che correranno come Peugeot Totalenergies, non debutteranno certamente prima della 6 ore di Spa, e anche la gara belga è in dubbio.

L’altra casa francese, Alpine, ritorna con la Rebellion R13 “grandfathered”, ereditata nella classe Hypercar, che sarà soggetta a limitazioni prestazionali assai pesanti. Andrè Negrao torna al volante della vettura schierata da Signatech.

Da notare come ByKolles, che recentemente avevano iniziato a costruire la sua Hypercar basata su un motore Gibson, e marchiata con lo storico marchio Vanwall è stata rifiutata dal comitato di selezione per un’omologazione che procedeva probabilmente troppo a rilento.

LMP2: una stagione da record

wec entry list 2022

 

Un gruppo di partecipanti così di rilievo non si era mai visto, e probabilmente faticheremo a trovarlo negli anni a venire, dove tanti posti saranno finalmente occupati dai costruttori: sono 15 i team presenti nella lista LMP2, tutti su Oreca 07/Gibson.

Tra le novità di rilievo c’è certamente il Team Penske, che parteciperà a un programma ridotto forse a 3/4 gare con Dane Cameron e Felipe Nasr, già piloti ufficiali Porsche LMDh per il 2023, a cui si unirà Emmanuel Collard.

Prema Powerteam entra in LMP2 come Prema Orlen Team, e come potete immaginare al volante troveremo Robert Kubica, a cui si è unito dal Team WRT Louis Delatraz e come pilota Silver il giovane vincitore in F3 Lorenzo Colombo.

Vector Sport è un nuovo ambiziosissimo team inglese: schiera Nico Muller, in prestito da Audi, Sebastien Bourdais e Ryan Cullen.

AF Corse sarà tra i 3 team partecipanti alla sotto classe Pro/Am, assieme alla #44 ARC Bratislava e alla #35 Ultimate: la squadra italiana, che sarà in Hypercar il prossimo anno con Ferrari, porterà in pista i campioni mondiali GTE-AM Perrodo, Nielsen e Rovera.

wec entry list 2022

Tra i grandi protagonisti delle scorse stagioni, United Autosports raddoppia, con la #22 e la #23, e i nuovi acquisti Alexandar Lynn e Joshua Pierson, quest’ultimo è molto atteso in quanto sarà il più giovane pilota di sempre nel mondiale: appena 16 anni.

JOTA schierà 2 vetture, la #28 e la #38: la #38 vedrà sempre Antonio Felix Da Costa con Gonzalez e Stevens, la #28 è tutta nuova: abbiamo Rasmussen, Jones e Aberdein.

Il Team WRT, campione del mondo 2021, raddoppia con 2 equipaggi nuovi: sulla #31 troveremo Sean Gelael e due piloti non confermati, sulla #41 Rui Andrade.

Una novità di livello anche per Inter Europol, che segna Esteban Gutierrez, ex-F1, attualmente pilota del simulatore Mercedes.

Infine Richard Mille (Signatech) propone un equipaggio almeno parzialmente femminile con la novità Lilou Wadoux, e la rumoreggiata presenza dell’ex-WRT Charles Milesi.

GTE-PRO

wec entry list 2022

 

Tutto largamente annunciato in GTE-PRO, che per l’ultima stagione della classe vedrà come sempre le due Ferrari di AF Corse, le due Porsche del Team Manthey, con la novità di Christensen che torna sulla #92, e poi una Corvette, la #64 guidata da Milner e Tandy.

GTE-AM

wec entry list 2022

 

Anche la classe regina per i gentleman vedrà un record di iscritti, 13, con 5 Ferrari, 5 Porsche e 3 Aston Martin.

Anche qui non tutto è ancora confermato, mancando anche diversi piloti Bronze che sono fondamentali per questa classe.

AF Corse schiererà 3 488 GTE, la #21 di Mann-Ulrich-Vilander, la #54 di Thomas Flohr e la #71 sotto il nome di Spirit of Race per Dezoteux-Ragues.

Iron Lynx continua con 2 auto, la #60 affidata per ora al solo Schiavoni, e la #85, che appare con il nome di Iron Dames e sarà il secondo equipaggio femminile in pista, con la sola Rahel Frey confermata per ora.

Dempsey-Proton continua con due 911, la #77 per Ried e la #88 su cui appare solo Andlauer. Ritorna anche la Porsche #86 GR Racing di Vainwright, mentre il Team Project 1 appare con 2 auto, la #46 e la #56, occupata da Cairoli e Preining, ma senza piloti amatori per ora, con Perfetti che non proseguirà.

Rimangono 3 le Aston Martin Vantage: la #33 TF Sport di Ben Keating, la #98 Nortwest AMR con Dalla Lana, Pittard e Nicki Thiim, e la #777 D’Station con Hoshino.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.