WEC | L’entry List 2023: 38 vetture al via, 13 Hypercar!

L’11a stagione del Mondiale Endurance vedrà un’entry list da record: 38 vetture, 13 Hypercar con Cadillac, Ferrari, Glickenhaus, Peugeot, Porsche, Toyota e Vanwall al via: tutti i numeri del WEC 2023

WEC Entry list 2023 copertina
6 grandi marchi nella copertina per l’entry list del FIA WEC 2023

La stagione 2023 del WEC sarà forse una delle più attese di sempre: in vista del centenario della 24 ore di Le Mans, e con il successo dei regolamenti LMH/LMDh, abbiamo un vero diluvio di costruttori in vista, con Cadillac, Ferrari, Glickenhaus, Peugeot, Porsche, Toyota e Vanwall ufficialmente iscritti, oltre a classi LMP2 e GTE-AM di livello, come sempre. Il lavoro del comitato di selezione è stato difficile, alla fine si è giunti a 38 iscrizioni, il record assoluto dall’inizio del campionato nel 2012, e il limite massimo della logistica.

Il mondiale Endurance scatterà il 17 marzo a Sebring, prima di sette tappe, con la 24 ore di Le Mans il 10 giugno, e la 6 ore di Monza, ultima tappa europea, il 9 luglio.

Il calendario 2023 del WEC

Entry list in PDF

Hypercar, che l’età dell’oro abbia inizio

Sono tredici le Hypercar in questa Entry list, un numero che non si mai arrivati nemmeno a sfiorare nelle 10 stagioni precedenti per la classe regina dell’Endurance, nè tantomeno si sono mai visti 7 (sette!) marchi in pista, tutti potenzialmente con la stesso potenziale per vincere. Per la prima volta abbiamo anche due team clienti, con le Porsche 963 di JOTA e Proton.

Il successo dei regolamenti Le Mans Hypercar e Le Mand Daytona h, e la Convergenza dei due regolamenti in Hypercar ha portato finalmente le case nel WEC, in un numero che non si vedeva dai tempi del Gruppo C, e per certi versi dagli anni ’50: l’età d’oro è adesso, non perdetevela!

WEC Entry list 2023 classe Hypercar

Le squadre ufficiali

Il nuovo regolamento del WEC prevede che i punti per il titolo costruttori possono essere conquistati da un massimo di due vetture per squadra, nominate dal costruttore, per cui iniziamo dalle squadre ufficiali.

Cadillac e Chip Ganassi Racing schierano una singola Cadillac V-LMDh, l’unica tra i concorrenti con un motore V8 aspirato da 5,5 litri, che ha già fatto sognare gli spettatori a Daytona. L’equipaggio della <> è ricco di velocità e esperienza, con il plurivincitore Ealr Bamber, Richard Westbrook e Alex Lynn. Chip Ganassi Racig porta l’esperienza delle scorse due stagioni in IMSA e quella con il programma Ford GT.

Ferrari Hypercar piloti 499P Fiorano entry list WEC
La Ferrari 499P nel corso di un test (per videoriprese) a Fiorano ieri: oggi saranno svelati i 6 piloti per la #50 e la #51. Foto: Simone Masetti

Il ritorno della Ferrari nelle corse Endurance in forma ufficiale dopo 50 anni è attessisimo, e la Ferrari 499P, dotata di un V6 biturbo accoppiato a un sistema ibrido all’anteriore derivato dalla F1 ha catturato l’attenzione degli appassionati. Ferrari continua la sua simbiosi con AF Corse, con cui ha conquistato 12 titoli su 10 stagioni in GTE-PRO.
Ferrari AF Corse ha annunciato ieri gli equipaggi: Nielsen/Molina/Fuoco sulla #50 e Pier Guidi/Calado/Giovinazzi sulla #51.

WEC | [Ufficiale] Ecco i piloti della Ferrari 499P in Hypercar!

Peugeot Totalenergies si presenta al via della seconda stagione dopo un’intenso lavoro per risolvere i problemi di gioventù della 9X8. L’auto senza ala posteriore ha msotrato prestazioni interessanti, ma anche un’affidabilità non perfetta. Confermati gli equipaggi, con la #93 affidata a Duval/Jensen/Menezes e la #94 di Di Resta/Müller/Vergne.

Foto Marco Borgonovo

Porsche Penske Motorsport si presenta con uno squadrone formidabile, e il maggior numero di test per una LMDh. La 963 n°5 vedrà al volante Dane Cameron, Fred Makowiecki e Micheal Christensen, mentre sulla #6 troveremo Kevin Estre, Andrè Lotterer e Laurens Vanthoor.


Toyota Gazoo Racing, dopo anni di titoli più o meno incontestati, è pronta ad affrontarer la sua sfida più grande: ha dalla sua tutta l’esperienza maturata in queste 11 stagioni, e le ben 2 stagioni percorse sulla GR010H, che ha ricevuto un aggiornamento aerodinamico.
Sono confermati ancora una volta Mike Conway, Kamui Kobayashi (che raddoppia come Team Principal) e Josè Maria Lopez sulla #7, mentre Buemì, Hartley e Hirakawa difenderanno il titolo piloti sulla #8.

Piccoli e agguerriti: Glickenhaus e Vanwall, la sfida ai grandi

L'hypercar Vanwal Vanderwall LMH al Mugello WEC FERRARI 499P GLICKENHAUS TOYOTA PORSCHE
L’hypercar Vanwal Vanderwall LMH al Mugello – Credits: Vanwall Racing

Un interessante risvolto del regolamento Le Mans Hypercar è la possibilità per piccoli costruttori di partecipare con un budget molto minore dei centinaia di milioni richiesti per una LMP1 competitiva. Ci fa piacere notare anche come le due Hypercar in questa entry list sono costruite e ingegnerizzate per la maggior parte in Italia.

Glickenhaus è stato il primo costruttore a sostenere la classe Hypercar, e la sua 007 LMH si presenta per la terza stagione al via dopo aver trovato nuovi sponsor.

Sorprendentemente, malgrado la disputa sul marchio, la Vanwall Vandervell 680 di ByKolles è stata accettata. Al volante troveremo Tom Dillmann e Esteban Guerreri, spesso coinvolti nelle avventure di Kolles, ma anche Jacques Villeneuve, che dopo le esperienze a Le Mans con la Peugeot 908 ha deciso di tornare in pista.

Rigettata l’iscrizione di Isotta Fraschini: si punta a iscrizioni gara per gara

Il programma Isotta Fraschini, annunciato a novembre, è uno dei più misteriosi ma interessanti. Ci sono infatti fondi consistenti dietro la rinascita di questo marchio, che hanno consentito di ingaggiare due nomi di spicco del motorsport: Michelotto, la fabbrica responsabile di tutte le Ferrari GT fino alla 488, cura la progettazione e l’assemblaggio della Tipo 6 LMH-C, con Williams Advanced Engineering che ha curato l’aerodinamica. Vector Sport è stata recentemente ingaggiata come squadra ufficiale.

WEC | Isotta Fraschini e Vector Sport insieme per Le Mans 2023

Non è stata però accettata l’iscrizione in Hypercar, e l’obiettivo dichiarato della casa, da parte del TP Gary Holland è ora quello di concentrarsi sui test, per effettuare poi delle iscrizioni gara-per-gara.

Le squadre clienti

La classe Hypercar permetterà anche la partecipazione di tanti team clienti, con squadre che si sono mostrate validissime in LMP2. La Porsche 963 è fin qui l’unica vera Hypercar disponibile per i clienti, ma il prossimo anno ci saranno Lamborghini, Cadillac e forse anche Ferrari clienti.

JOTA Sport, campione in carica LMP2, schiererà la #38 per Antonio Felix Da Costa, asso in Formula E e prototipi, Will Stevens e il giovane ma velocissimo Yifei Ye.
Proton Competition, cliente Porsche di lunghissima data, schiererà la #99 per Gianmaria Bruni e altri due piloti da annunciare.

Per entrambe il debutto è fissato a dopo Sebring, forse a Portimao o a Spa.

LMP2: undici vetture al via WEC 2023 entry list

WEC Entry list 2023 classe LMP2

Lo splendore della classe Hypercar non offusca però i ben in classe LMP2, per quello che potrebbe essere l’ultimo anno di competizioni nel WEC. Sono 11 le LMP2 presenti, con molte squadre che saranno impegnate in Hypercar presto.

Prema Racing raddoppia con la #9 e la #63, affidate per ora solo a Correa e Doriane Pin, ma con Bortolotti già quasi confermato.

WEC | Doriane Pin e Juan Manuel Correa debuttano in LMP2 con Prema Racing

JOTA schiera la #28 per Heinemeier Hansson, Fittipaldi e Rasmussen.

United Autosport vede nomi di spicco come Albuquerque e Hanson sulla #22 e Pierson, Blomqvist e Jarvis sulla #23.

Alpine Elf Team si prepara al programma LMDh Alpine 2024 con due auto, la #35 con negrao e la #36 con Vaxiviere.

Abbiamo poi la riconferma di Inter Europol, e la #31 WRT per Gelael.

GTE-AM: in 13 per l’ultimo valzer WEC 2023 entry list

classe GTE-AM

Per la GTE-AM e la GTE in generale questa sarà l’ultima stagione, e ancora una volta abbiamo una lista di tutto rispetto. Sono 14 le GTE al via, con 6 Porsche, 4 Ferrari, 3 Aston e una Corvette.

Il favorito è ovviamente il campione in carica, con Ben Keating che difenderà i colori Corvette assieme a Nicky Catsburg.

Endurance | I programmi Corvette per il 2023: una GTD-PRO in IMSA e una GTE nel WEC con Ben Keating

Altri nomi di spicco sono le Iron Dames, quest’anno con le Porsche del Team Proton, e la lineup invariata di Gatting, Bovy e Frey.

Di nota anche l’equipaggio della Ferrari #57 Kessel, con Kimura, Huffaker e Daniel Serra, e quello della Aston #25 di Al Harthy, Dinan e Eastwood.

Proton schierarà anche la #88, presumibilmente con Micheal Fassbender, oltre alla #77 per Christian Ried.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

 

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.