WEC | Prove libere 6 ore di Shanghai: Toyota davanti, BMW in gran forma

WEC | Prove Libere: Toyota domina una giornata di prove libere caratterizzata dalla pioggia, leggera in FP1 e più pesante in FP2, mentre BMW segna il miglior temo in GTE-PRO. La Jackie Chan DC Racing davanti in entrambe le sessioni in LMP2.  wec prove libere

wec prove libere
Immagini Toyota GAZOO Racing WEC

LMP1: Toyota sempre in testa

Questo slideshow richiede JavaScript.

La pioggia è un notevole vantaggio per la Toyota TS050H, dotata di trazione integrale, che segna con Buemì sulla #8 il miglior tempo di giornata in 1:54.768. A 1,5 secondi troviamo la #7, con miglior tempo di Lopez, mentre la prima LMP1 privata, la #17 SMP Racing è a 4,1 secondi (miglior tempo di Isaakyan). Sorprendentemente vicina, staccata di solo 4 centesimi, la Bykolles, mentre a due decimi dalla SMP ritroviamo le due Rebellion. La DragonSpeed ha avuto considerevoli problemi a causa di un sensore, e ha compiuto solo 5 giri.

Il test per le gomme Michelin LMP1 si è svolto anche con la pioggia, per aiutare lo sviluppo delle gomme per le LMP1 non ibride.

LMP2: Jackie Chan #37 davanti in entrambe le sessioni

Questo slideshow richiede JavaScript.

In FP1 Jaafar compie il miglior tempo di giornata in 2:02.923 sulla #37 Jackie Chan DC Racing, mentre a sei decimi segue la Racing Team Nederland #29, e a oltre un secondo la #28 TDS Racing.

Ultima in FP1, la #26 Signatech Alpine si rifà in FP2, portandosi in seconda posizione a 27 millesimi dalla Jackie Chan #37 (2:10.869). La #28 TDS Racing è sempre in terza posizione, e tutti sono compresi in 1,6 secondi, con la #31 Dragonspeed ultima.

GTE-PRO: BMW domina in FP1, Calado davanti in FP2

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il BoP ha subito un cambiamento prima delle prove: a causa di un errore il peso della Corvette C7.R era eccessivo, ed è stato abbassato a 1248 kg (-28 kg).

La BMW #81 ha segnato un 2:09.830 in FP1 con Tomczyc, miglior tempo di giornata, oltre 2,3 secondi più veloce della Porsche #91 di Lietz e Bruni (2:12.202), dopo la quale troviamo molto ravvicinati la Aston Martin #97, la Porsche #92, La Ford #66, la Aston Martin #95, la Corvette e le due Ferrari, tutti in poco più di un secondo. Staccati, e sopra il 2’14” la Ford #67 di Priaulx e Thincknell e la BMW M8 #82.

Immagini BMW Motorsport

In FP2, con tempi più alti, è James Calado sulla Ferrari #51 a segnare il miglio tempo in 2:14.315, seguito dalla BMW #82 e dalla Aston #97 a oltre sei decimi, dalla Aston #95 a 1,1 secondi e dalla Corvette a quasi due secondi.

Le Ford sono andate relativamente piano, ma hanno fatto più giri degli altri con la #66, anche se la Ferrari #71 pure ha percorso 14 giri. Lavoro dunque differenziato tra le due Ferrari, e apparentemente, anche tra le due Ford e BMW: una vettura ha cercato il tempo, l’altra il passo. Calado ha anche provocato una bandiera rossa andandosi a insabbiare dopo aver segnato il suo tempo

GTE-AM

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anche in GTE-AM abbiamo in FP1 una prestazione molto superiore agli altri: la #90 TF Sport segna un 2:11.764 con Eastwood, i rivali della Porsche #77 Dempsey-Proton sono a circa 1,7 secondi, seguiti a distanza ravvicinata dalla #61 Clearwater Racing. A partire dalla Aston Martin #98 sono tutti più staccati, e chiude a 4,3 secondi la Ferrari #54 Spirit of Race.

In FP2 è proprio la Spirit of Race con Fisichella a portarsi in testa con un 2:16.835, seguita dalla Ferrari del MR Racing a meno di un decimo, mentre la Porsche #86 Gulf Racing è a quasi un secondo.

WEC | 6 ore di Shanghai: Anteprima e orari TV

WEC | 6 ore di Shanghai: BoP e EoT – Aumenta il carburante per le LMP1 non ibride

WEC | Prove libere 6 ore di Shanghai: Toyota davanti, BMW in gran forma
Lascia un voto

Francesco Ghiloni

Studente e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.