WEC | Qualifiche 6 Ore di Spa – Rebellion e Porsche in pole position

Nelle qualifiche WEC per la 6 Ore di Spa la Rebellion ha ottenuto la pole position in LMP1 battendo le due Toyota. Nella LMP2 dominio United Autosports. Nelle GT è dominio Porsche, in difficoltà le Ferrari.

wec spa qualifiche
Credit: Rebellion

LMP1

A giocarsi la pole position in LMP1 solo quattro vetture. Subito veloce la Rebellion con Gustavo Menezes che ha fatto segnare la pole provvisoria in 1:59.342 con quasi tre decimi sulla Toyota #8 di Nakajima. I valori in pista sono stati confermati con il secondo run, con Rebbellion che ha girato in 1:59 alto, mentre Toyota non è riuscita ad andare sotto i 2 minuti. wec spa qualifiche

La #7 terza, a quasi un secondo e mezzo dalla pole position, partirà in seconda fila con la Bykolles di Webb-Spengler-Dillmann.

Credit: WEC

LMP2

Nella LMP2 è ancora dominio United Autosports di Hanson-Albuquerque-Di Resta che grazie ad un primo giro in 2:01.888 è riuscita a ottenere la pole position ai danni della Oreca del team Jota di Gonzales-Da Costa-Davidson e del team Cool Racing di Lapierre. A chiudere la seconda fila la vettura del team Jackie Chan DC Racing. Undicesima posizione per la Dallara del team Cetilar Racing.

wec spa qualifiche
Credit: WEC

LMGTE Pro

In GTE Pro lotta serratissima tra le Porsche e le Aston Martin. Nella prima metà della qualifica Michael Christensen ha fatto segnare il giro veloce in 2:14.223 con un vantaggio di circa due decimi sulla prima Aston Martin, la #97 di Alex Lynn e quasi 3 decimi alla #95. In difficoltà le Ferrari di AF Corse con Rigon-Molina in quarta posizione, staccati di quasi 8 decimi, e con Calado-Pierguidi in sesta posizione a quasi un secondo dalla pole provvisoria.

Nella seconda parte della qualifica Porsche ha confermato l’ottimo passo sul giro lanciato e ha ottenuto la pole position con un giro in 2:14.207, battendo le Aston Martin. A chiudere la seconda fila la seconda Porsche, la #91 di Gimmi Bruni e Richard Lietz che sono riusciti a battere una Ferrari in grossa difficoltà. Le Rosse di AF Corse partiranno dalla terza fila di classe.

Credit: WEC

 

LMGTE Am

Nella classe GTE Am le Porsche sono subito andate forti con la #77 del team Dempsey-Proton Racing con al volante Matt Campbell. Il pilota australiano ha rifilato nel suo giro veloce oltre sette decimi alla Porsche #56 di Matteo Cairoli. Il vantaggio non è stato recuperato e la #77 ha ottenuto la pole position ai danni della #56 e #57 del team Project1. A chiudere la seconda fila la Aston Martin #98 di Dalla Lana-Farfus-Gunn.

Solo quinta la prima Ferrari di AF Corse che apre la terza fila mentre la #54 di Fisichella solo settima.

wec spa qualifiche
Credit: WEC

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

WEC | 6 ore di Spa: Analisi BoP e Success Handicap