WEC | Si pensa ad un nuovo calendario per il 2021

Archiviato il primo appuntamento post-COVID del WEC, ACO e FIA cominciano a pensare ad un nuovo calendario per la stagione 2021. Poche certezze, molti dubbi: la situazione è tutt’altro che stabile.

wec calendario

Il punto della situazione wec calendario

Le difficoltà per il  WEC risiedono principalmente nel suo status di Campionato Mondiale. Al netto di eventuali deroghe del World Motorsport Council, infatti, per conservare questa nomea la serie deve effettuare un minimo di sei eventi in tre continenti diversi. Seppur si tratti di un obbiettivo non interamente irrealistico, FIllon e Neveu sono cauto nella conferenza che segue la 6 Ore di Spa.

“In questo momento abbiamo il virus e dobbiamo ridurre i costi per tutti, e l’obiettivo è quello di avere sei gare. Stiamo cercando di adattare il calendario alla situazione economica e mondiale. E’ risultato chiaro e logico che dobbiamo ridurre il numero di gare dalle nostre discussioni con i produttori e le squadre. C’è un numero di gare sotto al quale non scenderemo e un altro numero sopra al quale non andremo, perché sarebbe troppo costoso nella situazione attuale.”

WEC | Pier Guidi in esclusiva: Il ritorno della 6 ore di Monza e la passione dei tifosi

Oltre alla 24 Ore di Le Mans, la cui conferma è fondamentalmente scontata nello slot storico di metà giugno, c’è solo un’altra gara la cui permanenza in calendario pare sicura.

“Al momento non possiamo dare informazioni definitive perché la situazione è in costante evoluzione. Non c’è però sicuramente alcun dubbio sulla nostra volontà di tornare a Sebring nel 2021.”

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza. Coordino la redazione Endurance e GT, spesso direttamente dalla pista.