WEC | [Ufficiale] Ferrari in Le Mans Hypercar nel 2023!

50 anni dopo l’ultima vittoria assoluta Ferrari tornerà nel WEC e a Le Mans con un Hypercar dal 2023

Foto: races.ferrari.com

Adesso è ufficiale: Ferrari tornerà nel WEC e a Le Mans per la vittoria assoluta, e lo farà con una Le Mans Hypercar nel 2023. Ferrari si aggiunge a Toyota, Glickenhaus e Peugeot nella classe Le Mans Hypercar (LMH), mentre in LMDh correranno Acura, Audi e Porsche. Le due classi saranno unificate nel 2023 nella classe Hypercar, e pareggiate per mezzo del Balance of Performance.

La notizia giunge dopo mesi di rumour dall’account ufficiale di Ferrari Competizioni GT.

Dopo una fase di studio e analisi, Ferrari ha dato il via allo sviluppo della nuova vettura LMH che nelle scorse settimane è già entrato nel vivo con l’avvio delle fasi di progettazione e simulazione. Il programma di collaudi in pista, il nome della vettura e quello dei piloti che costituiranno gli equipaggi ufficiali saranno oggetto di future comunicazioni.

John Elkann, presidente Ferrari:

John Elkann, Presidente di Ferrari, ha commentato: “In oltre 70 anni di competizioni abbiamo portato le nostre vetture a ruote coperte a trionfare sulle piste di tutto il mondo, sperimentando soluzione tecnologiche d’avanguardia: innovazioni che nascono dai circuiti e rendono straordinaria ogni auto stradale prodotta a Maranello. Con il nuovo programma Le Mans Hypercar, Ferrari rilancia il suo impegno sportivo e conferma la volontà di essere protagonista nei campionati di eccellenza del motorsport mondiale”.

La lunga storia Ferrari a Le Mans

La leggenda Ferrari è nata nei primi anni soprattutto nelle gare di durata, a Le Mans, alla Mille Miglia e alla targa Florio. Tra il 1953 e il 1973 Ferrari ha infatti vinto per 14 volte il Mondiale Marche, dominando spesso la scena Sport e GT.

Ferrari ha partecipato per l’ultima volta in forma ufficiale nella massima classe con la 312P nel 1973. Le prestazioni in calo dopo i successi del 1972 avevano portato alla decisione di concentrarsi sulla F1.

20 anni dopo nel 1993 la Ferrari in collaborazione con Dallara e Michelotto costruisce la 333SP, dotata di un V12 derivato dalla F1. La barchetta fu sempre schierata da team clienti, e vinse l’IMSA 1995, la 12 ore di Sebring 1995 e la 24 ore di Daytona nel 1998. Mancò Le Mans, dove era meno adeguata per caratteristiche e per la furiosa evoluzione della classe GT1 in quegli anni.

L’ultima vittoria alla 24 ore di Le Mans è invece del 1965, con la 250 LM schierata dal NART. La storia però inizia nel 1949 con la prima vittoria della 166 MM guidata principalmente da Chinetti. Nel 1954 giunge la seconda vittoria, mentre dal 1959 in poi Ferrari domina la corsa per 6 anni consecutivi, battendo due volte Ford, e venendo piegata solo nel 1966.

Nelle categorie GT sono giunti però tanti successi, l’ultimo nel 2019 con la 488 GTE, portando le vittorie di classe a 36.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.