WRC | Andrea Adamo e Hyundai Motorsport si separano: la F1 nel futuro del TP italiano?

Divorzio consensuale tra Hyundai Motorsport e Andrea Adamo, all’alba dell’era Rally1 nel WRC: ma per il TP italiano potrebbe esserci una nuova sfida all’orizzonte in F1

andrea adamo hyundai wrc

Dopo 6 anni e quattro titoli mondiali, ottenuti nel WTCR e nel WRC, le strade di Hyundai Motorsport e di Andrea Adamo si separano consensualmente. Il team WRC è in particolare prossimo alla sfida delle nuove Rally1 ibride, che debutteranno tra poco più di un mese a Monte Carlo, rendendo questa separazione ancor più sensazionale e interessante.

“Hyundai Motorsport GmbH può confermare di aver raggiunto un accordo reciproco con il Team Principal Andrea Adamo che lo vedrà lasciare l’azienda dopo sei anni di collaborazione.
Le sue responsabilità quotidiane, che includono la supervisione dei programmi di Hyundai nel FIA World Rally Championship (WRC), la serie PURE ETCR e le sue operazioni di Corse Clienti, saranno assunte a breve termine dal presidente della società Scott Noh, con il supporto dei rispettivi responsabili di reparto fino a quando non verrà annunciata una nuova nomina.

wrc f1 adamo

Adamo è entrato in azienda nel dicembre 2015 per dirigere il reparto Customer Racing dell’azienda, che si è rapidamente affermato come un’entità di successo con numerosi team e piloti che hanno trovato il successo al volante di auto costruite da Hyundai Motorsport.
I titoli consecutivi nel WTCR – FIA World Touring Car Cup nel 2018 e 2019 hanno cementato la reputazione dell’azienda per i clienti di tutto il mondo. Nel WRC, Adamo ha guidato due campagne vincenti, nel 2019 e nel 2020, mentre la Hyundai i20 Coupé WRC ha affermato le sue credenziali sui palcoscenici più impegnativi del mondo, per mano di equipaggi vincitori di rally.

I preparativi di Hyundai Motorsport per la stagione 2022 – una nuova era ibrida del WRC, una seconda stagione dell’ETCR, così come le sue attività di Customer Racing – non sono stati influenzati dalla partenza di Adamo. La squadra si sta preparando per l’inizio di una nuova stagione WRC al Rally di Monte-Carlo dal 20 al 23 gennaio.

Malgrado il comunicato stampa affermi “motivi personali”, sono già emersi dei rumour da parte del giornalista free-lance Miika Wuorela che puntano a una destinazione di spicco per il TP italiano: la Formula 1, con “un’auto italiana”.

Il 50enne di Cuneo vanta un passato da aerodinamico e ingegnere di pista, lavorando nel DTM e nel Superturismo con il gruppo Fiat fino al 2008. Lavora poi per Lola sulle LMP1 prodotte dal costruttore inglese fino al 2012, dove passa in JAS Motorsport, l’azienda italiana che si occupa dei progetti Turismo di Honda. Ritorna brevemente in FCA, dove collabora al progetto della Alfa Romeo Giulia, per poi passare in Hyundai nel 2015, dove diventa Team Principal nel 2019.

Le dichiarazioni di Andrea Adamo wrc hyundai adamo f1

“Dopo sei anni con Hyundai Motorsport, abbiamo deciso di comune accordo di lasciare il mio ruolo di Team Principal. È il momento per me di riflettere su un periodo inarrestabile e di successo nella mia carriera, un periodo pieno di punti alti, ricordi felici e titoli.

Sono orgoglioso di ciò che abbiamo raggiunto dalla costruzione di un reparto corse clienti invidiabile ai nostri titoli consecutivi nel WTCR e WRC. Auguro all’organizzazione il meglio per il suo futuro”.

Scott Noh, presidente Hyundai Motorsport:

“Vorrei ringraziare Andrea per il suo significativo contributo in sei anni che ci ha visto assicurare importanti titoli nel WRC e nel WTCR. Possiamo riflettere su alcuni momenti molto positivi insieme e gli auguro sinceramente tutto il meglio per il futuro. Le nostre operazioni continueranno a funzionare come previsto in vista della stagione 2022, che inizia con il Rally di Monte-Carlo il mese prossimo. Attraverso i nostri programmi motorsport, siamo impegnati ad accelerare le credenziali ad alte prestazioni di Hyundai in tutto il mondo”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.