WRC | Audi torna nei rally con una A1 Quattro sviluppata da Ekstrom

L’Audi A1 Quattro preparata per i rally dal team di Ekstrom potrà prendere parte anche alle tappe del WRC. Ultimati i test, la A1 sarà in gara entro l’estate.

 

Audi rally wrc
Foto: WRC.com

Audi tornerà nel mondo dei rally con una A1 Quattro con specifiche Rally2. La vettura è stata sviluppata dal team EKS JC di proprietà di Mattias Ekstrom, insieme alla compagnia sudafricana Rally Technic. La A1 Quattro monta un motore 1.6 turbo che eroga 263 cavalli ed è equipaggiata con un cambio sequenziale a 5 marce. Grazie al lavoro di EKS JC la A1 potrà prendere parte anche al WRC2 e al WRC3, una volta ultimato lo sviluppo. L’obbiettivo di Ekstrom, che è tornato a competere nel WRC in occasione dell’Arctic Rally, è quello di far partecipare la sua vettura a competizioni ufficiali entro l’estate.

Ekstrom è stato legato al marchio Audi dal 2014 al 2019, quando prese il via al Mondiale Rallycross con una S1. L’idea di sviluppare un’auto adatta anche ai rally è nata allo svedese quando ha visto la nuova generazione di A1. “La volontà di costruirci un’auto da rally ci è stata chiara fin da subito” ha detto Ekstrom.Adesso è pronta, dobbiamo solo più sistemare il set-up. Faremo qualche chilometro di test e analizzeremo un po’ di dati. Per il momento la useremo soltanto noi, ma quando saremo soddisfatti delle sue prestazioni, inizieremo ad affittarla e a venderla ad altri team.”

La decisione di sviluppare una vettura con specifiche Rally2 è stata presa per garantire un buon bilanciamento tra costi e prestazioni. Il marchio Audi, allo stesso tempo, riporta alla mente la gloriosa Audi Quattro che dominava sulle strade del WRC negli anni ’80. Gli ultimi test verranno svolti da Emil Bergkvist, già campione nel Junior WRC, cominciando da neve e ghiaia per poi passare all’asfalto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

WRC | Rally Monte Carlo 2021 – L’ottava meraviglia di Ogier