WRC | Ott Tanak lascia la Toyota e passa alla Hyundai

Ott Tanak, appena laureatosi campione del mondo, dirà addio alla Toyota al termine dell’ultima prova della stagione: ha firmato un contratto biennale con la Hyundai.

Ott Tanak Hyundai WRC
Credit: twitter Hyundai Motorsport

Il pilota estone lascia così la Toyota dopo due stagioni trionfali. Nel 2018 ha contribuito alla conquista del titolo costruttori, che alla casa giapponese mancava dal 1999. In questa stagione, ha interrotto il dominio francese, che persisteva da 15 anni, andando a conquistare il titolo piloti.

Tanak, nell’ultima prova del mondiale in Australia, è chiamato a fare un ultimo regalo alla Toyota. E’ in gioco infatti il titolo costruttori, con la casa giapponese che un ritardo di 18 punti proprio da quella Hyundai che sarà il nuovo team del 32enne estone.

Nel 2020, la Hyundai avrà dunque un vero e proprio dream team: Ott Tanak e Thierry Neuville, due dei migliori tre piloti in circolazione, guideranno la i20 Coupe WRC per tutte le 14 prove previste dal calendario.  La terza vettura se la divideranno invece Dani Sordo ed il nove volta campione del mondo Sebastien Loeb.

Resta da capire il futuro di Andreas Mikkelsen e Craig Breen, che hanno contribuito alla causa nel mondiale 2019 e con i quali il costruttore coreano è in fase di colloquio, come dichiarato dal boss di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo.

Ott Tanak

“Sono davvero entusiasta di unirmi a Hyundai Motorsport dalla stagione WRC 2020. La visione che Andrea (Adamo, ndr) ha esposto è molto promettente e corrisponde alle mie stesse ambizioni per il futuro. È un grande onore per me avere l’opportunità di unirmi al team in questa emozionante fase delle nostre rispettive carriere. Ho un grande rispetto per ciò che Hyundai ha realizzato; abbiamo combattuto a stretto contatto l’uno contro l’altro per diverse stagioni. Hanno sempre avuto una squadra ed un’auto competitive, quindi ora sarà interessante vedere le cose dall’altra parte. La formazione dei piloti è buona e non vedo l’ora di vedere cosa possiamo ottenere insieme nei prossimi anni”.

Andrea Adamo, Team Director Hyundai Motorsport

La firma di un accordo di due anni con Ott è una dimostrazione del costante impegno e delle ambizioni di Hyundai nel mondiale rally. Siamo impegnati in una lotta molto ravvicinata per il titolo in questa stagione. Portare Ott e Martin nel team dal 2020 ci consentirà di continuare ad essere all’avanguardia per i prossimi anni. È un talento eccezionale, come abbiamo visto tutti, straordinariamente veloce e consistente su tutti i terreni e sarà una vera risorsa per Hyundai Motorsport”.

“Con questo annuncio, abbiamo quattro equipaggi confermati per la stagione 2020; Thierry (Neuville, ndr) e Ott prenderanno parte a tutti e 14 i round del calendario nella loro i20 Coupe WRC, con Dani (Sordo, ndr) e Sébastien (Loeb, ndr) che condivideranno una terza auto. È una line-up forte e stimolante, che stabilirà un alto punto di riferimento a cui aspirerà l’intero team. Restiamo anche in fase di conversazione con Andreas (Mikkelsen, ndr) e Craig (Breen, ndr) per vedere come potremmo essere in grado di collaborare nel mondiale rally nella prossima stagione”.

F1 | Rivelata la Formula 1 del 2021 [FOTO]