WRC | Rally Croazia – SS4/20: comanda Neuville, Rovanpera subito KO! [VIDEO]

Il pilota Hyundai è in testa al termine del ciclo mattutino del venerdì, seguito dalle Toyota di Evans ed Ogier. Il rally del leader della classifica Kalle Rovanpera è finito praticamente prima di iniziare. WRC Rally Croazia.

WRC Rally Croazia
Credit: twitter hmsg official

Dopo Monte Carlo ed Arctic, si giunge in Croazia per la terza delle 12 prove del mondiale rally 2021. Il paese ex jugoslavo ospita per la prima volta nella sua storia una tappa del WRC. La competizione si disputa su asfalto e sono in programma 20 speciali per un totale di 300 chilometri: 8 al venerdì, 8 al sabato e 4 la domenica. Vediamo come sono andate le prime 4 speciali della giornata inaugurale. WRC Rally Croazia.

SS1/20 WRC Rally Croazia.

La prima speciale del nuovo rally di Croazia è di soli 7 km mette subito in difficoltà gli equipaggi. La presenza di tracce di sterrato lungo il percorso causano un basso livello di aderenza e rendono la superficie molto scivolosa. Il primo a farne le spese è proprio il leader del campionato, Kalle Rovanpera, che arrivo lungo in una curva destrorsa e finisce nella scarpata. La sua vettura ne esce irrimediabilmente danneggiata ed il suo rally balcanico è quindi già finito.

A farla da padrona sono le Hyundai con Neuville davanti al compagno di team Tanak. Terza la prima Toyota di Evans.
Ogier paga una foratura alla posteriore sinistra nella parte finale della prima speciale e perde oltre 6 secondi.

1. NEUVILLE (Hyundai i20 Coupé WRC)
2. TANAK (Hyundai i20 Coupé WRC) +2.1
3. EVANS (Toyota Yaris WRC) +2.8
4. BREEN (Hyundai i20 Coupé WRC) +6.4
5. OGIER (Toyota Yaris WRC) +6.5
6. KATSUTA (Toyota Yaris WRC) +7.2
7. LOUBET (Hyundai i20 Coupé WRC) +9.6
8. FOURMAUX (Ford Fiesta WRC) +10.4
9. GREENSMITH (Ford Fiesta WRC) +12.5

SS2/20

La seconda speciale ben più lunga, oltre 23 km, viene vinta ancora da Thierry Neuville che così allunga davanti a tutti. Perdono invece terreno i suoi compagni di marca. Tanak accusa oltre 15 di secondi di ritardo, mentre Breen addirittura 18. Per loro nessun errore in particolare, ma pagano la mancanza di confidenza con il difficile terreno. Passano così in seconda e terza posizione le Toyota di Evans e Ogier.

Avanza al sesto posto il pilota di M-Sport Ford Adrien Fourmaux. Il francese in questo weekend è al debutto su una vettura WRC Plus. Nella classe WRC2 c’è da segnalare lo stop di Andreas Mikkelsen per un problema tecnico occorso alla sua Skoda Fabia.

1. NEUVILLE (Hyundai i20 Coupé WRC)
2. EVANS (Toyota Yaris WRC) +7.7
3. OGIER (Toyota Yaris WRC) +12.2
4. TANAK (Hyundai i20 Coupé WRC) +17.8
5. BREEN (Hyundai i20 Coupé WRC) +26.2
6. FOURMAUX (Ford Fiesta WRC) +31.5
7. KATSUTA (Toyota Yaris WRC) +34.0
8. GREENSMITH (Ford Fiesta WRC) +35.4
9. LOUBET (Hyundai i20 Coupé WRC) +37.9

SS3/20

Posizioni che restano invariate. Ogier ed Evans stampano lo stesso tempo, ma Neuville è staccato di appena 9 decimi. Ciò permette al pilota Hyundai di mantenere praticamente inalterato il suo vantaggio in classifica. Perde ancora terreno invece Tanak. Continua la prova positiva di Adrien Fourmaux che si conferma sesto assoluto davanti al più esperto compagno di squadra Gus Greensmith.

1. NEUVILLE (Hyundai i20 Coupé WRC)
2. EVANS (Toyota Yaris WRC) +6.8
3. OGIER (Toyota Yaris WRC) +11.3
4. TANAK (Hyundai i20 Coupé WRC) +23.5
5. BREEN (Hyundai i20 Coupé WRC) +31.4
6. FOURMAUX (Ford Fiesta WRC) +38.1
7. KATSUTA (Toyota Yaris WRC) +42.9
8. GREENSMITH (Ford Fiesta WRC) +43.1
9. LOUBET (Hyundai i20 Coupé WRC) +51.4

SS4/20

Neuville vince la terza speciale su 4 e riallunga di mezzo secondo su Evans e di un secondo su Ogier. Le prime 6 posizioni restano invariate. Il giapponese Katsuta paga un errore in una curva destrorsa dopo circa 6 chilometri e perde 2 posizioni appannaggio di Greensmith e Loubet.

1. NEUVILLE (Hyundai i20 Coupé WRC)
2. EVANS (Toyota Yaris WRC) +7.3
3. OGIER (Toyota Yaris WRC) +12.3
4. TANAK (Hyundai i20 Coupé WRC) +25.3
5. BREEN (Hyundai i20 Coupé WRC) +33.4
6. FOURMAUX (Ford Fiesta WRC) +44.4
7. GREENSMITH (Ford Fiesta WRC) +49.5
8. LOUBET (Hyundai i20 Coupé WRC) +55.4
9. KATSUTA (Toyota Yaris WRC) +1:06.1

Il ciclo pomeridiano del venerdì del rally di Croazia avrà inizio alle 15:01 e prevede la ripetizione delle 4 speciali disputate al mattino.

WRC | Il calendario 2021 si arricchisce con il Rally dell’Acropoli

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari