WRC | Rally Germania: Trionfa Tanak, Neuville allunga nel mondiale

Ott Tanak fa suo il rally di Germania 2018. L’estone ha letteralmente dominato la nona prova del mondiale 2018 conducendo dalla prima speciale fino alla Power Stage finale, bissando il successo della passata stagione. WRC Rally Germania

WRC Rally Germania: Trionfa Tanak, Neuville allunga nel mondiale

Per Tanak si tratta della quinta vittoria in carriera e terza stagionale, la seconda consecutiva dopo quella di tre settimane fa in Finlandia. E per poco non faceva bottino pieno andando a prendersi anche i 5 punti aggiuntivi della Power Stage ma venendo beffato di un solo decimo da Ogier. Toyota che si conferma la vettura migliore su tutte le superfici, che sia asfalto o sterrato, e Tanak il pilota del momento. Sarebbero loro i favoriti per il titolo se solo i problemi di affidabilità non avessero condizionato la prima parte della stagione. Ma con pacchetto Tanak-Yaris così in forma, e quattro rally ancora da disputare, i 36 punti da recuperare da Neuville non sembrano essere un miraggio.

Sebastien Ogier è tornato competitivo nel fine settimana tedesco, ma nulla avrebbe potuto contro lo strapotere di Tanak e della Toyota. Proprio quando la sua corsa sembrava avviata verso una facile seconda posizione, una foratura  gli ha guastato i piani facendolo scivolare in nona posizione. Poi qualche errore dei suoi avversari e un paio di posizioni recuperate lungo il percorso, lo hanno fatto risalire in quarta posizione. La vittoria nella Power Stage è una magra consolazione in un fine settimana in cui sperava di recuperare un buon bottino di punti a Neuville e che invece vede aumentare il distacco da 21 a 23 punti.

Il mondiale 2018 sta mettendo in mostra un Thierry Neuville in versione 2.0. Il belga ha finalmente imparato dagli errori del passato e adesso è solido come una roccia e il rally di Germania ne è un’ulteriore conferma. Un Neuville che;non è andato nel panico neanche dopo i problemi di assetto avuti nella giornata di;sabato e che ha approfittato degli errori e dei guasti altrui andandosi a prendere una seconda posizione per lui di platino in;un rally sulla carta sfavorevole e rafforzando il suo primato in classifica.

Terza posizione per Esapekka Lappi con la Toyota Yaris WRC Plus che ha condotto una gara senza errori.
Male invece Teemu Suninen e Andreas Mikkelsen, mai competitivi. La loro quinta e sesta posizione sono più frutto dei guai altrui che dei propri meriti. Mikkelsen si conferma come la delusione del campionato. Una stagione piena di aspettative che invece per lui si sta rivelando un autentico disastro.

La settima posizione di Craig Breen è il frutto di un’alternanza di buone speciali ed altre negative e proprio quando era saldamente davanti ad Ogier, ha commesso un errore durante la quindicesima prova che lo ha fatto sprofondare in classifica.
Rally di Germania finito male anche per Dani Sordo e Jari-Matti Latvala. I due, mentre erano in lotta per la seconda posizione hanno dovuto alzare bandiera bianca nel corso della sedicesima speciale. Latvala è stato tradito dal cambio della sua Yaris WRC Plus, mentre Sordo ha commesso un errore che lo ha fatto finire in;una vigna e gli ha causato la rottura del radiatore.

In WRC2 tripletta Skoda con Kopecky che vince davanti a Kalle Rovampera e all’azzurro Fabio Andolfi che ha dedicato il podio alle vittime di Genova.


WRC | Rally di Germania – PS17: Continuano le sorprese, Sordo e Latvala KO!

WRC Rally Germania WRC Rally Germania WRC Rally Germania

WRC | Rally Germania: Trionfa Tanak, Neuville allunga nel mondiale
Lascia un voto