WRC | Rally Messico, PS4: Sordo a sorpresa

Dani Sordo, a sorpresa, dopo la prova speciale di Ortega si ritrova al comando della classifica generale con 15 secondi di vantaggio su Kris Meeke, il vincitore della passata edizione. Rally Messico

Un’altra sorpresa è arrivata dal duo Sebastian Loeb e Daniel Elena, veterani del WRC che dopo l’ultima partecipazione ad un rally mondiale nel 2015 si ritrovano nel podio virtuale a 18 secondi dal leader.A ridosso dei primi tre si ritrovano rispettivamente Tanak e Ogier, non brillantissimi in questa prima parte del rally ma comunque in piena corsa per il podio; alle spalle di loro si sono piazzate le altre due Hyundai di Mikkelsen e Neuville che a differenza del proprio compagno di squadra non sono riusciti a trovare il giusto setup per poter stare vicini ai primi.

Problemi invece per Latvala e Lappi che hanno dovuto fare i conti con un’anomalia nella loro Yaris WRC, un problema di temperature. Grande spavento invece per Elfyn Evans, che ha rischiato di terminare il rally in anticipo, alla fine Evans non ha riscontrato danni gravi ed è riuscito a ripartire.

Al termine della prova, Evans ha accusato un distacco di due minuti e mezzo sprofondando momentaneamente fuori dalla zona punti.

Foto: wrc.com


Classifica generale dopo la PS4 Ortega 1:

1) D. Sordo – Hyundai (53:01.7)

2) K. Meeke – Citroen (+15.1)

3) S. Loeb – Citroen (+18.2)

4) O. Tanak – Toyota (+21.7)

5) S. Ogier – Ford (+31.2)

6) A. Mikkelsen – Hyundai (+33.1)

7) T. Neuville – Hyundai (+43.7)

8) J. Latvala – Toyota (+53.8)

9) T. Suninen – Ford (+58:3)

10) E. Lappi – Toyota (+1:19.6)

Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi