WRC | Rally Monte Carlo – PS10: Evans on fire, le Toyota tentano la fuga

Con una prestazione superlativa nella decima speciale, Elfyn Evans ha superato nuovamente il compagno di squadra Ogier e si è ripreso la vetta della generale. Perde un po’ di terreno invece Thierry Neuville. WRC Rally Monte Carlo

WRC Rally Monte Carlo
Elfyn Evans – Credit: twitter Toyota Gazoo Racing WRT

Viene segnalata la presenza del ghiaccio sul fondo stradale di entrambe le speciali del ciclo mattutino del sabato e tutti i piloti scelgono le gomme chiodate. WRC Rally Monte Carlo.

PS 9/16

Si ricomincia da dove ci eravamo lasciati, con Ogier, Evans e Neuville a darsi battaglia ed a fare la differenza sul resto del gruppo. Dopo aver fatto sua l’ultima speciale del venerdì, l’alfiere della Hyundai apre il sabato con un altro successo di tappa. Ma Ogier non è da meno e perde soltanto 8 decimi, restando in testa alla generale. Evans, terzo, accusa un ritardo di 2.5 secondi da Neuville, ma gli resta davanti nella generale.

Sebastien Loeb si conferma quarto assoluto e quarto anche come velocità di passo. Alle sue spalle, Rovanpera è sempre più vicino a Lappi: il distacco fra i due finlandesi è ora inferiore ai 20 secondi. Il giapponese Katsuta, con la quarta Yaris WRC, finisce in testacoda e colpisce dei banchi di neve, perdendo oltre 3 minuti.

Dopo non aver portato a termine la seconda speciale, l’ultima del giovedì, Teemu Suninen si è preso i canonici 10 minuti di penalità che vengono comminati per ogni speciale non completata, ma è tornato in gara il giorno seguente. Il pilota di M-Sport Ford ottiene il quinto miglior tempo e sta pian piano recuperando sugli equipaggi delle categorie inferiori; il finlandese è ora 16°, a circa un minuto e mezzo dalla zona punti.

Le Citroen C3 R5 dominano nelle classi WRC2 e WRC3.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

  1. Sebastien Ogier (Toyota Yaris WRC)
  2. Elfyn Evans (Toyota Yaris WRC) +2.8
  3. Thierry Neuville (Hyundai i20 Coupe WRC) +5.6
  4. Sebastien Loeb (Hyundai i20 Coupe WRC) +1:21.0
  5. Esapekka Lappi (Ford Fiesta WRC) +2:15.7
  6. Kalle Rovanpera (Toyota Yaris WRC) +2:35.2
  7. Eric Camilli (Citroen C3 R5) +8:28.4
  8. Takamoto Katsuta (Toyota Yaris WRC) +9:00.3
  9. Nicolas Ciamin (Citroen C3 R5) +9:35.8
  10. Mads Ostberg (Citroen C3 R5) +10:05.2

PS 10/16

Evans on fire! Il gallese guadagna oltre 7 secondi su Ogier e quasi 14 su Neuville, chiudendo la mattinata del sabato in vetta. Squillo di Esapekka Lappi: l’alfiere di M-Sport Ford ottiene il quarto tempo ed aggiunge oltre 8 secondi tra sè e Rovanpera, ricacciando indietro il giovane connazionale. Perde invece un bel po’ di terreno Sebastien Loeb.

  1. Elfyn Evans (Toyota Yaris WRC)
  2. Sebastien Ogier (Toyota Yaris WRC) +4.8
  3. Thierry Neuville (Hyundai i20 Coupe WRC) +16.6
  4. Sebastien Loeb (Hyundai i20 Coupe WRC) +1:56.2
  5. Esapekka Lappi (Ford Fiesta WRC) +2:31.4
  6. Kalle Rovanpera (Toyota Yaris WRC) +2:59.3
  7. Eric Camilli (Citroen C3 R5) +9:10.2
  8. Takamoto Katsuta (Toyota Yaris WRC) +9:49.7
  9. Nicolas Ciamin (Citroen C3 R5) +10:32.4
  10. Mads Ostberg (Citroen C3 R5) +10:52.0

 

WRC | Il Cile non viene sostituito, calendario 2020 con 13 appuntamenti

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari