Ford Ranger 2022, il nuovo pick-up è pronto a stupire

Ford svela la nuova generazione della Ranger, il pick-up atteso per la fine del 2022: tante funzionalità che faranno gola agli appassionati di queste vetture!

Ford Ranger

Ford presenta la nuova generazione della Ranger, il pick-up che si inserisce in un periodo nel quale la casa ha lanciato una serie di vetture che si sono rivelate un vero successo. Farà sicuramente concorrenza alla F-150. Questo pick-up dalle dimensioni più piccole sembra essere preferito ai modelli più grandi. Tuttavia questa vettura riprende le forme  molte cose della F-150. Ne riprende soprattutto  il frontale squadrato e la griglia verticale. Il design è possente, ma gli interni non sembrano quelli di un pick-up: è una vettura con interni comodi e tecnologica.

E’ stata sviluppata su un pianale un po’ più grande della precedente versione, allungando le dimensioni della carreggiata e del passo di 50 mm. Nell’abitacolo il sistema di infotainment SYNC 4 è gestibile da un display da 10.1 o 12 pollici con una schermata pensata per la guida in off-road che da la possibilità di gestire ad esempio la trasmissione e l’angolo di sterzata.

Il cofano motore e l’intera carrozzeria è  più massiccia e muscolosa. Quest’ultima caratteristica segna uno stacco con il modello precedente dominato da linee più morbide. Rinnovati anche i fanali sfruttano la nuova tecnologia Matrix LED. Il paraurti presenta dei gradini laterali che facilitano l’accesso al cassone. Lo sportello del cassone ha molteplici funzionalità e può diventare un vero e proprio tavolo da lavoro.

Il cassone, punto forte di questa vettura, è rivestito di plastica, ha  diversi punti di ancoraggio, alcune prese di corrente e grazie alle guide d’acciaio sarà possibile fissare vari accessori come occhielli aggiuntivi, coperture o divisori . E’ presente un pannello resistente che permette di organizzare lo spazio per mantenere fermi gli oggetti quando il veicolo è in marcia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La scelta dei propulsori

Sarà possibile scegliere tra vari propulsori, sia benzina che diesel. Tra questi spicca il Turbodiesel V6 Ford. Oltre al sei cilindri si potrà scegliere tra quattro cilindri da 2 litri con uno o due turbocompressori e un  quattro cilindri 2.3 EcoBoost a benzina. La scelta dei cambi varia da un manuale a 6 marce, automatico a 6 rapporti e automatico a 10 velocità. Ford tuttavia, non ha ancora ufficializzato alcuni dettagli che riguardano la versione europea del pick-up.

Leggi anche : Ford Kuga, la plug-in Hybrid prima in Europa

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale