PREMA e Iron Lynx uniscono le forze: nasce una grande squadra italiana per nuove sfide

Iron Lynx e PREMA uniscono le forze: nasce oggi un grande team italiano che spazia dalle Formula alle GT, con progetti ambiziosi per il futuro

prema iron lynx

Oggi pomeriggio PREMA Powerteam e Iron Lynx hanno annunciato la loro fusione in un’unica realtà, diventando una delle più grandi squadre automobilistiche italiane e mondiali.

Il comunicato ufficiale:

“Sia PREMA che Iron Lynx stanno gareggiando con successo in più campionati al momento, quindi non ci saranno cambiamenti nelle operazioni di entrambe le squadre e tutta la gestione esistente rimarrà al suo posto. Entrambe le squadre continueranno a specializzarsi nelle loro aree di eccellenza all’interno dello sport e collaboreranno a futuri progetti ambiziosi.

L’obiettivo dell’impresa è quello di presentare una piattaforma di corse per i giovani talenti, i piloti professionisti e i piloti clienti, coprendo le corse GT e le monoposto. Naturalmente, questo andrà anche a beneficio del progetto Iron Dames, parte integrante di Iron Lynx, fornendo ancora più opportunità per guidare le donne pilota al più alto livello nel motorsport.”

La società svizzera DC Racing Solutions Ltd controllerà entrambe le aziende, e vede al comando Deborah Meyer come presidente, ovvero la fondatrice assieme al compagno Claudio Schiavoni (nel CDA), a Sergio Pianezzola e Andrea Piccini di Iron Lynx.

La storia delle due squadre

Prema Powerteam, fondata nel 1983 da Angelo Rosin, è una delle più grandi squadre che si concentrano sulle Formule minori del mondo. Corre al momento nelle Formula 4 italiana e tedesca, nella Formula Regional, Formula 3 e Formula 2, costituendo una potenza in tutte queste serie e una formidabile scuola di talenti, come Charles Leclerc, Lance Stroll, Pierre Gasly, Antonio Giovinazzi, Esteban Ocon, and Mick Schumacher solo per citare i piloti attualmente in Formula 1.

Iron Lynx, fondata nel 2017 a Cesena, è invece una squadra costruita come un accademia: da una parte i giovani piloti, in Formula 4 italiana, dove già  c’era la collaborazione tecnica con Prema, e dove sono schierate 3 Tatuus, di cui una per Maya Weug. Dall’altra il mondo delle GT, dedicato sopratutto ai piloti amatori, in stretta collaborazione con Ferrari Competizioni GT.

ferrari ilott Iron Lynx GT World Challenge
Immagini Iron Lynx – La classe 2021 di Iron Lynx

Il 2021 è stato l’anno della grande espansione di Iron Lynx, che corre con due Ferrari nel WEC in GTE-AM, due in ELMS e in Michelin Le Mans Challenge, di cui ben 3 dedicate al progetto Iron Dames, che vede equipaggi interamente femminili, fortemente spinto da Deborah Meyer. Il team è anche presente con 4 auto nel Ferrari Challenge, ma da quest’anno gestisce anche le Ferrari 488 GT3 ufficiali in classe PRO nel GT World Challenge, con il supporto tecnico di AF Corse e Ferrari. Non mancano anche comparsate in altre serie, come il GT Italiano questo weekend.

Gli “ambiziosi piani per il futuro” prema iron lynx

Con l’annuncio di oggi nasce in Italia la terza squadra automobilistica per dimensione, con capacità tecniche e sportive che spaziano dai più alti gradini della piramide delle monoposto, Formula 1 escluse, al mondo delle GT.

Ciò consentirà a Prema – Iron Lynx di coltivare ancora di più i loro talenti, fornendo anche programmi alternativi alla Formula 1 ai giovani piloti, “rimanendo in casa Prema”.

Iron Lynx già vede Callum Ilott tra le sue file, ma non saremmo sorpresi se in futuri altri giovani piloti fossero schierati dal nuovo team in una serie GT professionistica come il GT World Challenge, o il DTM, o in classe GTD in IMSA, oltre ovviamente alla GTE-AM.

Non saremmo nemmeno sorpresi se nel prossimo futuro ci sarà un espansione del team verso i prototipi, con la possibilità persino di diventare clienti in LMDh, o addiritura di essere team cliente di Ferrari in classe Hypercar. In ogni caso questo annuncio è una vera e propria bomba, che apre a un sacco di possibilità.

Le dichiarazioni prema iron lynx

F2 Azerbaijan
Robert Shwartzman partirà dal palo nella prima Sprint Race. Foto: Prema Team

Renè Rosin, TP PREMA:

“Abbiamo già individuato passioni e sinergie condivise all’interno di PREMA e Iron Lynx. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto e di sfruttare le opportunità offerte dall’unione di due organizzazioni di successo”.

Angelo Rosin

“Fin dall’inizio del nostro viaggio con PREMA, abbiamo sempre sognato di aumentare la portata della nostra operazione e di competere tra i leader mondiali del nostro sport. Oggi, stiamo facendo un passo molto importante in quella direzione, e non vediamo l’ora di cogliere nuove opportunità future”.

Andrea Piccini, TP, Iron Lynx

“L’opportunità di riunire queste due squadre è enormemente positiva per l’industria e lo sport. Ora abbiamo ancora più opzioni per crescere e guidare i giovani piloti”.

Giacomo Piccini, consigliere per le corse di DC Racing Solutions, che sarà capo del progetto:

“Questa struttura accelererà lo sviluppo dei futuri talenti e fornirà l’opportunità di correre in più discipline.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.